Rimini, "Memorie di Adriano" a 'Percuotere la Mente'

Rimini, "Memorie di Adriano" a 'Percuotere la Mente'

RIMINI - Le canzoni di Adriano Celentano in una nuova ed inedita veste musicale a Percuotere la Mente, la sezione della Sagra Musicale Malatestiana di Rimini dedicata alle suggestioni musicali del pop, del rock, del jazz e della musica popolare, spesso intrecciate tra loro in percorsi originali e stimolanti.


Martedì 12 luglio la Corte degli Agostiniani di via Cairoli, 42 ospita Memorie di Adriano. Canzoni del clan di Adriano Celentano eseguite da Peppe Servillo (voce), Javier Girotto (sax), Fabrizio Bosso (tromba), Furio Di Castri (contrabbasso), Rita Marcotulli (pianoforte) e Mattia Barbieri (batteria).


"Le canzoni del clan sono le canzoni di un'Italia giovane, di nuovo giovane, che guardava altrove e a se stessa anche nelle canzoni, in queste canzoni, tenere ed urlate, scritte da autori vari ed arrangiate dai migliori per essere cantate da tutti, insieme al molleggiato e a Don Backy, insieme agli amici. Canzoni danzate e sussurrate che cantiamo, diversamente, anche oggi per appartenenza e desiderio, per curiosità e gusto di una memoria viva e sorprendente".


Oltre ad essere un grande interprete e compositore, Celentano è stato il catalizzatore di un piccolo gruppo di artisti che ha tracciato un'impronta profonda nella storia della musica italiana. Il Clan, ha adattato il rock di Elvis Presley e il soul di Wilson Pickett e Ben King al sound italiano. Al suo interno, insieme a Don Backy e Ricky Gianco, muoveva i primi passi un grande della storia della musica in Italia come Demetrio Stratos.
La nuova scelta artistica di questo gruppo di artisti, alcuni dei quali già impegnati nel progetto "Uomini in Frac" dedicato a Domenico Modugno, è caduta su Celentano per ritrovare le canzoni che si cantavano da ragazzi guidando le prime automobili o intorno ai falò sulla spiaggia, "canzoni che hanno fatto anche la "nostra" storia e che non abbiamo mai dimenticato. E anche perché le sue sono canzoni che non abbiamo mai suonato, del resto sarebbe difficile immaginare "Il ragazzo della via Gluck" nel repertorio di un musicista di jazz o "Pregherò" in quello di Peppe Servillo.".


Questo è il senso della sfida che un gruppo di eccellenti jazzisti, insieme ad ATER, ha deciso di affrontare, con quel senso di rispetto, disillusione e ironia che si è rivelato la vera magia del loro primo incontro.
 Un gioco per raccontare il mondo di oggi con "Una carezza in un pugno" e "Storia d'amore"  così come "Azzurro", "Stai lontana da me", "Sognando", "Sei rimasta sola", "Sotto le lenzuola" e tante altre ancora.

Prevendita biglietti al Teatro Ermete Novelli (via Cappellini, 3 tel. 0541/24152) dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 14.


Il concerto ha inizio alle ore 21.15. In caso di maltempo lo spettacolo si tiene al Teatro Ermete Novelli. La prevendita dei biglietti per la rassegna è presso il Teatro Ermete Novelli (via Cappellini, 3, tel. 0541/24152) dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 14. Nel giorno del concerto la biglietteria della Corte degli Agostiniani apre alle ore 19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


I biglietti per i singoli concerti possono essere acquistati on-line anche sul sito www.vivaticket.it
Per Informazioni: Istituzione Musica Teatro Eventi - Comune di Rimini tel. 0541.704294 - 704296 - 704293  biglietteriateatro@comune.rimini.it  www.sagramusicalemalatestiana.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -