Rimini: militari in strada, il ministro Maroni firma il decreto

Rimini: militari in strada, il ministro Maroni firma il decreto

Rimini: militari in strada, il ministro Maroni firma il decreto

RIMINI - Il ministro dell'Interno Roberto Maroni ha firmato con il ministro della Difesa, Ignazio La Russa,  il decreto della proroga del piano di impiego di un contingente di personale militare appartenente alle forze armate, per servizi di vigilanza a siti e obiettivi sensibili, nonche' di perlustrazione e pattuglia in concorso alle forze di  polizia'. Nelle nuove città che vedranno l'arrivo dei militari in strada ci sarà anche Rimini, secondo quanto spiega il ministero.

 

Il piano, si legge nella nota, prevede l'impiego di 4.250 unita' di personale militare per la durata di due semestri a decorrere dal 4 agosto 2009. I due terzi del contingente saranno utilizzati per servizi di vigilanza a siti e obiettivi sensibili e un terzo per servizi di perlustrazione e pattuglia. La presenza dei militari viene confermata nelle province di Bari, Caserta, Catania, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Roma, Torino e Verona e viene estesa a quelle di Bergamo, Bologna, Firenze, Foggia, Genova, Messina, Piacenza, Pordenone, Prato, Rimini, Treviso, Venezia e Vercelli.

 

"Come testimonia il vistoso calo dei reati registrato nel 2008- dichiara il ministro Maroni- il dispositivo sperimentato si  e' dimostrato molto efficace ed e' frutto dell'ottima integrazione tra militari e forze di polizia, sotto il coordinamento dei Prefetti".

 

Anche il ministro La Russa si dice anche "molto soddisfatto per l'apprezzamento verso l'azione dei militari, che operano in un contesto eccezionale e straordinario, che e' venuto dal ministro dell'Interno e dallo stesso presidente del Consiglio che ha ricordato, in consiglio dei Ministri, l'alto gradimento dei cittadini e l'oggettivo successo che ha portato ad un sensibile abbassamento dei reati, laddove, l'operazione e' stata dispiegata. Saluto con piacere la decisione di inserire citta' come Genova, Venezia, Bergamo, Rimini, Messina e diverse altre tra quelle dove i militari verranno messi per la prima volta a disposizione dei Prefetti".

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di Andrea99
    Andrea99

    giusto e' gia' da diversi anni che i turisti stranieri preferiscono Turchia, Spagna , Grecia, all Italia anche per il problema sicurezza!!! le poche cose buone che fa questo governo bisogna riconoscerle

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    E' da un pezzo che se ne vanno in Spagna o Grecia.

  • Avatar anonimo di Sam
    Sam

    chissà cosa ne penseranno i turisti stranieri... probabilmente il prox anno se ne andranno tutti in Spagna o in Grecia!!!

  • Avatar anonimo di Andrea99
    Andrea99

    era ora!!!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -