Rimini: minaccia 'cliente' indebitato, arrestato per estorsione spacciatore

Rimini: minaccia 'cliente' indebitato, arrestato per estorsione spacciatore

Rimini: minaccia 'cliente' indebitato, arrestato per estorsione spacciatore

RIMINI - Ha minacciato per diversi giorni telefonicamente e via sms un suo ‘cliente' che gli doveva un migliaio di euro per l'acquisto di diversi grammi di cocaina. Un 32enne originario di Morciano, ma residente a Rimini, Luciano Pascucci, già noto alle forze dell'ordine per precedenti di spaccio di hashish, è stato arrestato dai Carabinieri di Cattolica con l'accusa di estorsione in seguito alla denuncia presentata dalla vittima, un giovane tossicodipendente cattolichino.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno teso una trappola a Pascucci, fissando un appuntamento con il suo ‘cliente' per il pagamento dello stupefacente. Quando vi è stato il passaggio di denaro i Carabinieri hanno immediatamente ammanettato il 32enne. Pascucci, assistito dall'avvocato Massimiliano Orrù, si trova in carcere. Nei prossimi giorni comparirà davanti al giudice per l'interrogatorio di garanzia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -