Rimini: Monsignor Lambiasi bandisce la discriminazione razziale

Rimini: Monsignor Lambiasi bandisce la discriminazione razziale

Rimini: Monsignor Lambiasi bandisce la discriminazione razziale

RIMINI - Un'Epifania all'insegna della fratellanza tra i popoli e dell'integrazione razziale. Durante la messa, il Vescovo, Monsignor Lambiasi, ha incentrato l'omelia su questo argomento. "Extracomunitario è una parola brutta e cattiva, da bandire dal vocabolario ecclesiale, ma anche da quello civile. Ma è soprattutto da bandire la mentalità che quella brutta parola veicola, una mentalità discriminatoria, in stridente contraddizione con la fede in un solo battesimo".

 

Queste le parole del Vescovo, che ha voluto sottolineare l'unità dei popoli: "Tanti popoli, un solo popolo. Tante persone di colori e culture diverse, tutti fratelli, una sola famiglia".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non potrebbe esserci momento più indicato di questa festa dell'Epifania per celebrare l'incontro, nel nome di Cristo, unico nostro Capo e Salvatore, di tante sorelle e fratelli provenienti da varie parti del mondo e presenti qui a Rimini. Non potrebbe esserci luogo più significativo di questa cattedrale per dire la comune certezza che il battesimo ci ha reso tutti abitanti della stessa casa, la santa Chiesa del Signore Gesù". Insomma basta discriminazione, basta razzismo: occhi e cuore aperti verso la fratellanza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -