Rimini: movimento fisico contro il diabete

Rimini: movimento fisico contro il diabete

RIMINI - Che fare movimento fisico faccia bene alla salute è ormai un luogo comune. Ma domenica 15 novembre, i medici della Diabetologia dell'A.Usl di Rimini, ne daranno una dimostrazione pratica nell'ambito di un'iniziativa messa in atto dall'Azienda Sanitaria, in occasione della Giornata Mondiale contro il diabete.

 

Domenica mattina, a partire dalle ore 9,30, presso la sala degli Archi (in piazza Cavour) i diabetologi illustreranno alla cittadinanza alcune buone pratiche della vita quotidiana - legate fondamentalmente ad una sana e corretta alimentazione e ad un'equilibrata attività fisica - utilissime per cercare di prevenire il diabete di tipo 2. Quel diabete cioè, non insulinodipendente, la cui insorgenza è strettamente legata, appunto, agli stili di vita. Ad aprire la mattinata vi saranno, tra gli altri, Roberto Piva, presidente della Commissione Politiche per Salute e Politiche Sociali dell'Assemblea Regionale dell'Emilia Romagna, e Donatalle Turci, assessore allo Sport del Comune di Rimini, in collaborazione col quale l'iniziativa è organizzata.

 

Dopo le indicazioni, si procederà alla misura della pressione e della glicemia a tutti gli intervenuti, i quali potranno poi effettuare una camminata a passo veloce, lungo un apposito percorso all'interno dell'area pedonale del centro storico (e "delimitato" dagli studenti della facoltà di scienze motorie che indirizzeranno i partecipanti lungo le vie, in modo che ognuno possa mantenere l'andatura che più gli si confà), di circa una quarantina di minuti. Al termine della camminata, tutti di nuovo in Sala degli Archi dove saranno nuovamente misurate pressione e glicemia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -