Rimini, Napolitano torna in Romagna per l'inaugurazione del Meeting

Rimini, Napolitano torna in Romagna per l'inaugurazione del Meeting

Rimini, Napolitano torna in Romagna per l'inaugurazione del Meeting

RIMINI - Sarà la XXXII edizione, quella che si aprirà il 21 di agosto con la presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e lo spettacolo inaugurale nel cuore di Rimini, in piazza Cavour, dal titolo "E' festa": una serata di canti popolari per raccontare l'Unità d'Italia. Anche quest'anno per il Meeting per l'amicizia fra i popoli sette giorni di convegni, mostre, spettacoli e sport, per scoprire come l'esistenza di ogni uomo possa trovare una certezza.

 

IL PROGRAMMA

In calendario oltre 100 convegni; tra questi la fascia dei Focus, appuntamenti dedicati all'approfondimento di temi specifici per un pubblico specializzato, la serie di incontri denominata "Un Caffè Italiano... domande sull'Unità", occasione per i giovani di incontrare e porre domande a esperti sul tema dell'unità del nostro paese. La fascia Testi e contesti presenterà libri, musica e video. Tra queste segnaliamo la rassegna di reportage internazionali dal titolo "Storie dal mondo". L'incontro inaugurale, in collaborazione con l'Intergruppo per la Sussidiarietà, vedrà la presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sul tema "150 di sussidiarietà", titolo della mostra che verrà inaugurata nella giornata del 21 agosto. La nostra nasce per documentare la ricchezza di una storia fatta di opere, iniziative e realtà sociali ed economiche, frutto di energia costruttiva, inventiva, sussidiarietà e solidarietà.

 

"La sapienza risplende. Madonne d'Abruzzo tra Medioevo e Rinascimento" è il titolo della mostra che aprirà il 20 di agosto per chiudere il 1 novembre, presso i Musei Comunali di Rimini, realizzata con la Direzione Regionale dell'Abruzzo e la Soprintendenza dell'Aquila. Dal Castello dell'Aquila al Museo di Rimini.Nove, invece, saranno le mostre allestite all'interno dei padiglioni fieristici: da quella sui 150 di sussidiarietà, che ha ricevuto il logo ufficiale delle celebrazioni dell'Unità d'Italia, a quella su Cafarnao e gli apostoli. Grandi figure saranno al centro delle esposizioni dedicate al profeta Ezechiele, a San Carlo Borromeo, al beato John Henry Newman e allo scrittore russo Boris Pasternak. Due mostre, infine, saranno dedicate all'arte del 200 e agli affreschi dell'ospedale di Santa Maria della Scala a Siena. (Per approfondimenti vedere le schede delle mostre presenti in cartella).

 

Oltre 20 gli spettacoli con musica e teatro: Ambrogio Sparagna, i Chieftains, Niccolò Fabi, Paolo Cevoli, Massimo Popolizio, alcuni dei nomi. (Per approfondimenti vedere il comunicato dedicato agli spettacoli). Infine eventi e manifestazioni sportive, spazi per lo sport e i ragazzi.

 

Grandi personaggi della cultura, della scienza e dell'arte saranno presenti al Meeting di quest'anno. La poetessa e scrittrice russa Ol'ga Sedakova che interverrà alla presentazione della mostra dedicata a Boris Pasternak; John Henry Newman sarà al centro del dibattito con Edoardo Aldo Cerrato, Procuratore Generale della Confoederatio Oratorii Sancti Philippi Neri, Ian Ker, il massimo biografo di Newman, professore a Oxford, e Javier Prades López, Decano della Facoltà Teologica San Damaso di Madrid. Sarà presentata dal cardinale e arcivescovo di Milano Dionigi Tettamanzi la mostra dedicata alla figura di san Carlo Borromeo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra gli altri personaggi che parteciperanno al Meeting si segnalano il vicepresidente del CSM Michele Vietti, l'amministratore delegato di Banca Intesa Corrado Passera, il presidente dell'INPS Antonio Mastrapasqua, l'amministratore delegato di Enel Fulvio Conti e quello di Finmeccanica Giuseppe Orsi, il commissario europeo Antonio Tajani, l'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato Mauro Moretti e il direttore dell'Agenzia del territorio Gabriella Alemanno. Inoltre Giuliano Zuccoli, presidente del Consiglio di Gestione di A2A, Guido Bortoni, Presidente dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas, Marco Ricotti, membro dell'Agenzia per la Sicurezza Nucleare e Professore di Impianti nucleari al Politecnico di Milano, Stefano Berni, direttore generale del Consorzio per la Tutela del Grana Padano e Vincenzo Tassinari, Presidente di Coop Italia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -