Rimini, nel 2010 lavoro stabile per 30 persone

Rimini, nel 2010 lavoro stabile per 30 persone

Rimini, nel 2010 lavoro stabile per 30 persone

RIMINI - Nelle stesse ore in cui la Regione protesta col Governo per i tagli alla scuola (1.193 insegnanti in meno), in Giunta comunale a Rimini entra il piano del personale 2010. Il comparto in citta' e' gia' stato 'punito' da un taglio, in sede di approvazione dell'ultimo bilancio comunale, di 2 milioni di euro e l'anno prossimo, come impone il decreto Brunetta, bisognera' fare ancora 'meglio'. Decreto Brunetta che, fra l'altro, prevede anche l'attivazione della mobilita' prima della pubblicazione di nuovi concorsi.

 

Ogni unita' comunale a Rimini costa annualmente sui 22 mila euro, mentre tutti gli anni l'amministrazione manda in pensione una cinquantina di persone: dunque, le nuove assunzioni in vista non comporteranno sostanzialmente costi aggiuntivi. I principali comparti su cui sta operando anche l'esecutivo di palazzo Garampi sono quello della Polizia municipale e il sistema nidi-scuole d'infanzia. Per quanto riguarda i Vigili urbani, l'accordo con la Regione prevede la messa a regime entro il 2013: con 238 unita' impiegate attualmente ne mancano 47.

 

Quest'anno 12 persone verranno assunte a tempo indeterminato, 18 a tempo determinato. Anche tra le maestre d'asilo c'e' qualche nuovo assunto: per le nuove sezioni a Viserba al via dalla prossima stagione si fara' il concorso per quattro maestre, dato che 2 (ne servivano 6 in tutto) sono state recuperate da una sezione chiusa a Viserbella. Sempre da settembre, infine, saranno al lavoro una quindicina di nuove educatrici per i nidi. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -