Rimini, nessun taglio al progetto "Educazione alla memoria"

Rimini, nessun taglio al progetto "Educazione alla memoria"

Rimini, nessun taglio al progetto "Educazione alla memoria"

RIMINI - Nessun taglio al progetto "Educazione alla memoria" per l'anno scolastico 2010-11, nel cui ambito viene confermata anche l'organizzazione del consolidato viaggio studio ai luoghi della memoria. In relazione alla lettera firmata da Silvia Missiroli, il Comune informa che già il 15 marzo scorso la Giunta ha approvato una delibera di prelevamento dal fondo di riserva e variazione al Piano esecutivo di gestione 2011 con la quale si finanzia con ulteriori 11.400 euro il progetto "Educazione alla memoria".

 

La somma è destinata in particolare all'organizzazione del viaggio studio ai luoghi della memoria, così come nelle precedenti edizioni dell'iniziativa. Complessivamente le risorse destinate al progetto per l'anno scolastico 2010-11 sono in linea con quelle impegnate per le precedenti edizioni, portando a oltre 200mila euro la somma dedicata dal 2006 ad oggi dal Comune di Rimini all'iniziativa.

 

Sono più di duemila i ragazzi delle scuole di Rimini che partecipando al progetto hanno finora avuto l'opportunità di approfondire la conoscenza storica della deportazione e della Shoah, visitando un campo di concentramento o di sterminio, o un luogo della memoria. Avviata nel 1964, l'attività nel '99 si è trasformata da viaggio-studio ai lager in progetto storico-didattico articolato in molteplici iniziative dedicate a periodi e contesti storico-politici di più ampio respiro connessi alla storia della seconda guerra mondiale. Oggi il progetto "Educazione alla memoria" di Rimini è riconosciuto a livello nazionale e internazionale come un modello e riferimento qualificato per l'insegnamento della Shoah e la trasmissione della memoria alle giovani generazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Negli ultimi 12 anni il progetto "Educazione alla memoria" ha approfondito e trattato temi e argomenti estremamente vari, con un'attenzione particolare e doverosa alla storia italiana del Novecento: il fascismo, il nazismo, le persecuzioni politiche, razziali o di genere, la resistenza, le leggi razziali, l'antisemitismo, la letteratura memorialistica, il rapporto arte e deportazione, i GULag, le foibe e le violenze sul confine orientale, i genocidi del XX secolo, l'esodo degli Italiani dalla ex Jugoslavia, il razzismo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -