Rimini, niente rinforzi per i vigli urbani. Il Comune: "Colpa della manovra finanziaria"

Rimini, niente rinforzi per i vigli urbani. Il Comune: "Colpa della manovra finanziaria"

Rimini, niente rinforzi per i vigli urbani. Il Comune: "Colpa della manovra finanziaria"

RIMINI - Niente personale extra, quest'estate, per la Polizia municipale di Rimini. L'amministrazione comunale di palazzo Garampi, infatti, ha annullato l'assunzione stagionale  di 10 unita' di vigili urbani da adibire al controllo delle strade durante i mesi, in tutti i sensi, piu' 'caldi'. Al centro di tutto, secondo il Comune, la manovra finanziaria del Governo e le relative ripercussioni di spesa per gli enti locali. La decisione era nell'aria e se ne era gia' parlato, ma solo oggi arriva l'ufficialita'.

 

Cosi' l'assessore alle Risorse umane Vittorio Buldrini: "L'incidenza del personale sulla spesa corrente, dice lo Stato, non deve arrivare oltre il 40% (a Rimini si e' gia' al 41%, ndr). Prima della manovra eravamo riusciti ad assumere 16 agenti in mobilita'. Quando i contorni dell'operazione finanziaria voluta dal Governo si sono delineati, ci siamo mossi in via precauzionale. Analogamente a quanto accade per gli asili nido- ricorda Buldrini- siamo impossibilitati ad assumere personale. I nuovi agenti sono congelati".

 

Il tutto in un quadro che a Rimini rimane in affanno per la Polizia municipale: la Regione fissa l'organico in questione a 238 unita', ma in citta' ci si aggira attorno a quota 190. Il peso complessivo della manovra su Rimini, e' emerso, sfiora i 5,3 milioni di euro, con un valore pro capite di 38 euro e un taglio implicito di spesa del 2,9%: con riferimento agli effetti  cumulati al 2012, il numero pro capite risulta di 63 euro con una decurtazione implicita di spesa del 4,9%. Tuttavia, i sindacati credono che si potesse fare di piu'.

 

farsi sentire oggi e' la Uil, che prende carta e penna e non le manda a dire: "In un corpo di Polizia municipale gia' in difficolta' numerica, si decide pure di non assumere neppure i 'rinforzi' stagionali che solitamente andavano a rafforzare l'organico. Succede a Rimini dove, di conseguenza, vi sono sempre meno agenti per strada, e le persone, residenti e turisti, stanno iniziando ad avere un riscontro negativo in merito". Ovvero, "meno controlli sulla viabilita' e anche sull'ordine pubblico", lamenta l'organizzazione sindacale. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -