Rimini: non paga la droga e lo riempiono di botte, tre giovani in manette

Rimini: non paga la droga e lo riempiono di botte, tre giovani in manette

Rimini: non paga la droga e lo riempiono di botte, tre giovani in manette

RIMINI - I Carabinieri del Reparto Operativo di Rimini, coordinati dal Maggiore Marcello Manca e dal Capitano Nello Claudini, a conclusione di una complessa attivita' investigativa hanno arrestato tre giovani riminesi per il reato di estorsione, sequestro di persona e lesioni personali. Si tratta di Z.A., 25 anni, P.A., 22, e S.A., 21, tutti nullafacenti. Nei mesi scorsi avevano chiesto ad un 21enne la somma di 20mila euro per una partita di cocaina mai pagata.

 

In più di un'occasione il giovane era stato malmenato e minacciato, dopo averlo portato per ore in un luogo isolato. I militari pedinando i giovani, comunque noti nel mondo della droga, sono riusciti a comprovare quando descritto fino alla emissione di ordinanze di custodia cautelare in carcere , concordate con l'autorita' giudiziaria. I tre si trovano ora in carcere a Rimini con l'accusa pesantissima di estorsione, sequestro di persona e lesioni personali.   

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -