Rimini: Notte Rosa al venerdì sera, per favorire il week-end lungo

Rimini: Notte Rosa al venerdì sera, per favorire il week-end lungo

Rimini: Notte Rosa al venerdì sera, per favorire il week-end lungo

RIMINI - La dolce vita, si', ma anche e soprattutto "la vita dolce", perche' la riviera non sia solo sballo. E' questo il leitmotiv che accompagna la quinta edizione del "capodanno dell'estate" disteso su 150 chilometri di spettacoli, la Notte Rosa della riviera romagnola. Per la prima volta quest'anno la mega festa "dal tramonto all'alba" si tiene di venerdi', il 2 luglio: questo per dare una mano agli operatori nell'offrire un pacchetto vero e proprio (l'anno scorso hanno partecipato 1,5 milioni di persone e si spera di replicare).

 

Altra novita' e' quella di una kermesse 2010 ancorata a un tema specifico: in occasione delle sue 50 candeline, e' stata scelta La dolce vita felliniana con tanto di manifesto pop che immortala Mastroianni e la Ekberg su sfondo inevitabilmente rosa. Si tratta di uno scatto di Pierluigi Praturlon rielaborato dal fotografo Chico De Luigi. L'idea- nonche' l'auspicio- degli organizzatori e' quella di una dolce vita rivisitata "alla contemporaneita' del dolce vivere". In sostanza: divertimento ma non "divertimentificio".

 

Ciliegina sulla torta, quest'anno debutta la partnership con un main sponsor d'eccezione e a tema, Martini Rosato. Contribuira' a sostenere non solo economicamente la manifestazione, anche se l'esborso primario rimane quello della Provincia: 500 mila euro, 70 mila in meno rispetto all'anno

scorso. La cerimonia giovedì in corso D'Augusto la dirigono il presidente Stefano Vitali e il suo assessore al Turismo Fabio Galli in compagnia dei diversi sindaci interessati, dello staff

di Martini e degli organizzatori vari.

 

Non e' una contraddizione che un evento no-sballo sia sponsorizzato da un brand come Martini, assicurano i responsabili, anche perche' nessuna bevanda gratis verra' distribuita e comunque si serviranno solo i maggiorenni. Venendo ai singoli appuntamenti, la maggior parte rimane top-secret per via dei vincoli contrattuali con i promoter, ma il quadro pian piano si sta delineando.

 

Nell'ambito di sinergie che coinvolgono dal Festival di musica e letteratura "Assalti al cuore" ad Expo 2015, dalla Fondazione Fellini a Radio Deejay, si parte da Riccione con la mostra 'Gli anni della dolce vita', appena terminata al Museo Nazionale del Cinema di Torino.

 

L'esposizione ricostruisce il clima dello spaccato di via Veneto e dintorni, restituendo una testimonianza a suon di scatti dei tanti paparazzi dell'epoca. Anche Cattolica si trasformera' in una vera e propria galleria fotografica e nei salotti dove si tornera' a respirare l'aria dei primi anni sessanta. Sulla spiaggia di Rimini Terme si aspettera' il sorgere del sole in compagnia delle note di Nicola Piovani. Rimini 'subira''  un'incursione internazionale di arte contemporanea grazie alla mostra ed alle installazioni di Cracking Art Group. A Misano Adriatico aprira' la serata il concerto di Samuele Bersani, Bellaria-Igea Marina conferma la sua Notte Rosa dedicata ai piu' piccoli.

 

Attesa per il piazzale Fellini, a Rimini, dove si preannuncia "un grande appuntamento con la musica internazionale" che sara' svelato nelle prossime settimane. L'altra novita' riminese e' la pedonalizzazione di tutto il lungomare (sei chilometri), 'palcoscenico' per l'intrattenimento diffuso. Ancora nel capoluogo, chiude il cerchio l'evento con Manuel Agnelli e gli Afterhours, che mescoleranno la loro musica e la lettura di Ennio Flaiano nel centenario della nascita. (Dire)

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -