Rimini, Notte Rosa. Ravaioli e Vitali: "Successo merito anche delle forze dell'ordine"

Rimini, Notte Rosa. Ravaioli e Vitali: "Successo merito anche delle forze dell'ordine"

Rimini, Notte Rosa. Ravaioli e Vitali: "Successo merito anche delle forze dell'ordine"

Al trionfo dell'edizione 2010 della "Notte Rosa" hanno contribuito anche loro, le forze dell'ordine. Ed è a loro che è rivolto il ringraziamento ufficiale di Alberto Ravaioli e Stefano Vitali, sindaco e presidente della Provincia di Rimini. "Quella da poco trascorsa è stata una Notte Rosa memorabile, in cui due milioni di persone di tutte le età hanno scelto Rimini e la Riviera romagnola per divertirsi insieme in maniera sana, dolce, serena, senza eccessi".

 

"Un successo di pubblico e mediatico - dicono Ravaioli e Vitali - che è anche un successo delle misure prese affinché tutto questo si svolgesse in un contesto sicuro. Per questo riteniamo doveroso rivolgere un plauso e un ringraziamento pubblico alla Prefettura e alle Forze dell'ordine, la cui presenza sul territorio per garantire sicurezza durante il fine settimana della Notte Rosa è stata capillare e al contempo discreta".

 

"Lo straordinario lavoro di prevenzione e controllo svolto dagli uomini della Questura, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Capitaneria di Porto e delle Polizie municipali - evidenziano le due massime cariche istituzionali locali - ha infatti permesso di chiudere la Notte Rosa con un ottimo bilancio anche sotto il profilo dell'ordine pubblico, tenendo lontani quegli elementi che non corrispondono allo spirito positivo che contraddistingue il grande "capodanno dell'estate". Grazie davvero al Signor Prefetto, al Signor Questore, ai Comandanti e a tutte le donne e gli uomini che con il loro puntuale lavoro hanno reso possibile tutto questo. La Notte Rosa è stata un indicatore importante, che ci fa confidare in una prosecuzione dell'estate nel segno della sicurezza per i nostri ospiti e i nostri cittadini".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -