RIMINI - Nuovi testimoni nel processo Pantani: il pirata cercava un' ultima dose.

RIMINI - Nuovi testimoni nel processo Pantani: il pirata cercava un' ultima dose.

RIMINI - Processo Pantani: emerge una seconda uscita del pirata dal residence. Il buco di dieci minuti, ammesso dagli investigatori, ha trovato una spiegazione grazie alla testimonianza di un testimone che abitava nell’appartamento considerato il fulcro dello spaccio, insieme con Fabio Carlino e Fabio Miradossa. Era proprio quest’ultimo che Pantani cercava, quando si presentò alla porta dell’abitazione. Un giro a Rimini e poi due telefonate a Miradossa. Così si riempie lo spazio rimasto vuoto durante le indagini.

Il testimone ha spiegato che, il 9 febbraio 2004, Pantani era tornato a bussare alla porta degli spacciatori. Miradossa era già a Napoli, ma il pirata lo cercava e, secondo la testimonianza, chiese di chiamarlo. Miradossa, scocciato o intimorito dalle minacce della madre di Pantani, disse di mandarlo via. Dopo il ritorno al residence “Le rose” altre due telefonate allo spacciatore, rifugiatosi a Napoli, poi gli eventi si sono susseguiti come avevano già scoperto gli investigatori.

Nella seconda uscita dalla sua stanza, durata dieci minuti secondo le testimonianze, si è scoperto ieri che il pirata andò a cercare Fabio Carlino. Il fornitore dell’ultima dose di coca avrebbe dovuto essere Ciro Veneruso che, però sarebbe stato scoraggiato sia da Carlino che da Miradossa.

Ieri sono stati ascoltati altri due testimoni, la cui posizione era però stata archiviata: Fabrizio Albanesi, figlio del titolare dell’hotel dove Pantani disse di sentirsi al sicuro per una notte di sesso e droga, e marco Cappelli, socio di Carlino. Entrambi si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -