Rimini: operazione 'Taxi', chiesti sei anni e 8 mesi per il carabiniere

Rimini: operazione 'Taxi', chiesti sei anni e 8 mesi per il carabiniere

Rimini: operazione 'Taxi', chiesti sei anni e 8 mesi per il carabiniere

RIMINI - Dieci anni per il bagnino Marco Angelini e 6 anni e 8 mesi per il brigadiere dei carabinieri, Cosimo Mastrogiovanni. Sono le richieste del pm per i due personaggi principali arrestati lunedì scorso dalla Squadra Mobile di Rimini nell'ambito dell'operazione antidroga "Taxi", che ha portato a 18 ordinanze di custodia cautelare in carcere per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La sentenza è attesa per il prossimo 15 aprile.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell'interrogatorio di garanzia sostenuto davanti al gip, il carabiniere in servizio alla stazione di Castelbolognese si è detto pentito, sottolinenando di non esser al vertice dell'organizzazione come ipotizzato invece della magistratura. Con il militare è finita in manette anche la moglie Grazia Monittola, 37enne di Taranto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -