Rimini, parte la Stagione Provinciale di Teatro Ragazzi

Rimini, parte la Stagione Provinciale di Teatro Ragazzi

Nuovi palcoscenici per la Stagione di Teatro Ragazzi promossa dalla Provincia di Rimini con la direzione artistica e l'organizzazione dell'associazione di promozione sociale Arcipelago Ragazzi. Nuovi approdi per il popolato arcipelago della fantasia con l'adesione al Protocollo d'Intesa con la Provincia di Rimini di tutte le realtà dell'alta Valmarecchia che entrano a far parte della rete dei Comuni e dei teatri di Arcipelago Ragazzi. Casteldelci, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, Sant'Agata Feltria, San Leo e Talamello si aggiungono così a Bellaria-Igea Marina, Coriano, Cattolica, Misano Adriatico, Morciano di Romagna, Riccione, Rimini, San Clemente, Santarcangelo di Romagna e Verucchio portando a 17 il numero totale dei Comuni coinvolti dal progetto provinciale rivolto a bambini e adolescenti realizzato in collaborazione con ERT Fondazione, Santarcangelo dei Teatri, Comunità Montana Alta Valmarecchia e Fondazione CorTe Coriano Teatro.

 

"Siamo sempre più convinti che il teatro rappresenti uno straordinario strumento formativo ed educativo - afferma il Vice Presidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Rimini, Carlo Bulletti - un'occasione di incontro e relazione autentica basata su dinamiche comunicative assolutamente originali, uno spazio "sociale" capace di favorire il rispetto, la voglia di ascoltare, di dare corpo all'immaginario personale e collettivo, senza fretta e senza superficialità... perché il teatro costituisce un'esigenza dell'individuo, che non a caso affonda le sue radici nei tempi più remoti. è giusto sottolineare come alla riuscita del progetto contribuisce anche il trasporto gratuito a teatro garantito dalla Provincia di Rimini alle scuole del territorio; un ulteriore strumento per avvicinare l'arte e il teatro alle scuole e all'ambito educativo".

 

"Il cartellone comprende spettacoli di grande qualità e professionalità - annunciano le compagnie di Arcipelago Ragazzi: Alcantara e Fratelli di Taglia - che offriranno ai giovani spettatori un panorama variegato di linguaggi e tecniche espressive, dal teatro d'attore alla danza, dal teatro di figura e di immagine alla musica dal vivo. Altrettanto ricca sarà la proposta di tematiche e strutture narrative, che permetteranno sia di stimolare la riflessione su argomenti importanti, sia di comprendere l'importanza del rapporto fra le diverse arti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -