Rimini partecipa al 14esimo Festivaletteratura di Mantova

Rimini partecipa al 14esimo Festivaletteratura di Mantova

RIMINI - Anche Rimini calcherà la ribalta del festival di letteratura più partecipato d'Italia, e lo farà attraverso la conferenza/conversazione dal titolo "Conseguenze" che vede protagonista il graphic designer Leonardo Sonnoli, triestino di nascita e riminese d'adozione (venerdì 10 settembre, Teatro Bibiena, ingresso a pagamento). 

 

Nel corso dell'incontro, condotto da Stefano Salis, giornalista del supplemento domenicale de Il Sole 24 Ore, Sonnoli illustrerà il suo lavoro e mostrerà al pubblico come siano proprio i libri la fonte per eccellenza della sua creatività.

 

Dal programma ufficiale del 14° Festivaletteratura di Mantova:

"Dove nasce l'ispirazione di chi si occupa di gra?ca e di comunicazione visiva? Leonardo Sonnoli, una delle ?gure di spicco nel campo del graphic design, la trova nella sua biblioteca. Libri di poesia d'avanguardia, spartiti musicali, romanzi o riviste raccolti nel corso degli anni rappresentano lo stimolo più immediato per la creazione di manifesti e progetti di comunicazione che lo hanno reso famoso a livello internazionale. Dialogando con Stefano Salis, Sonnoli mostrerà le immagini di alcuni di questi libri e i suoi lavori che ne sono più evidentemente in?uenzati, quasi segnando un rapporto di causa/effetto."

 

Leonardo Sonnoli (1962) è docente all'Università Iuav di Venezia e all'ISIA-Istituto Superiore per le Industrie Artistiche di Urbino. Socio dello studio Tassinari/Vetta di Trieste e art director dell'agenzia Relè di Rimini, tiene regolarmente workshop e conferenze sulla propria attività in Italia e all'estero. Dal 2000 è membro dell'AGI-Alliance Graphique Internationale e dal 2003 presiede il gruppo italiano. I suoi lavori sono presenti in numerose collezioni pubbliche internazionali e hanno ottenuto importanti riconoscimenti, fra cui il Premio Rodchenko 2008, la medaglia d'argento alla triennale di Toyama (Giappone), il primo premio alla biennale di Hangzhou (Cina), la Menzione d'onore al XIX Premio Compasso d'oro/Adi, il Merit Award dell'Art Directors Club New York (USA). Phaidon Press, la celebre casa editrice specializzata in arte, nel suo volume AREA l'ha inserito - unico italiano - nell'elenco dei cento più importanti e innovativi graphic designer del panorama mondiale. Ha curato progetti per Electa Arte, Palazzo Grassi, Cardi Black Box, New York Times. A Rimini tra gli incarichi più recenti l'immagine coordinata della Sagra Musicale Malatestiana e dell'Assessorato al Turismo della Provincia di Rimini e, su incarico dello Studio GMP di Amburgo, il sistema di segnaletica del nuovo Palacongressi.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -