Rimini, partito il progetto per la 'Strada di Gronda'

Rimini, partito il progetto per la 'Strada di Gronda'

Rimini, partito il progetto per la 'Strada di Gronda'

RIMINI - Nuova viabilità della Vallata del Marecchia. L'Assessore ai Lavori Pubblici della Provincia di Rimini, Meris Soldati, ha presentato le proposte progettuali. Queste prevedono la realizzazione di una infrastruttura viaria che colleghi il primo stralcio già realizzato della ‘Strada di Gronda' (rotonda via Trasversale Marecchia) al tracciato della Marecchiese in località Ponte Verucchio. Il progetto individuato alla fine della fase di condivisione e ascolto, dovrà poi essere reso operativo a partire dalla seconda metà del 2011.

 

Come è noto, si tratta delle proposte inviate già a gennaio alle Amministrazioni dei Comuni competenti- Poggio Berni, Santarcangelo di Romagna, Torriana e Verucchio- ora da sottoporre al confronto con le comunità locali attraverso specifiche assemblee. Le proposte presentate oggi sono il frutto di un lungo e intenso lavoro di concertazione svolto in particolare dal "Tavolo per la viabilità di vallata", fortemente voluto e promosso dalla Provincia di Rimini insieme ai quattro comuni interessati e alla Comunità Montana della Valmarecchia, all'interno del quale sono state raccolte le osservazioni.

 

Nel tratto di competenza del Comune di Poggio Berni, oggetto della prima assemblea pubblica programmata per questa sera, sono indicate due ipotesi. La prima prevede una bretella viaria che dalla località Pontaccio Macello conduca sino al confine del territorio comunale bernese; la seconda prevede un intervento sulla sede dell'attuale Provinciale ‘Santarcangiolese' con lavori di riqualificazione e messa in sicurezza (allargamento della sede stradale, piste ciclabili etc.) laddove sussiste lo spazio fisico, mentre nel tratto incidente sulla frazione di Santo Marino l'interramento della strada per una lunghezza di circa 800 metri con relative opere di arrocco e riqualificazione dell'intera area.

 

Una infrastruttura viaria, dunque, di grande importanza non tanto e non solo per i quattro Comuni interessati al passaggio ma per l'intera rete della mobilità (civile, imprenditoriale, trasporto pubblico) che dall'alta Valmarecchia conduce al casello stradale di Rimini Nord. Il progetto, oltre alla costruzione di un nuovo tratto, andrà a migliorare sensibilmente anche la viabilità già esistente con lavori di messa in sicurezza del tratto stradale e delle rotonde, e interventi di riqualificazione volti a valorizzare complessivamente tutta l'area interessata.

 

La fase di presentazione prevede ora di sottoporre le ipotesi progettuali alle comunità interessate. Il primo appuntamento è quello di questa sera alla "Sala Diana" di Poggio Berni. I successivi saranno programmati nei prossimi giorni per concludersi entro giugno 2011. Quindi la seconda metà del 2011 dovrà essere dedicata alle fasi tecniche e progettuali più operative.

 

Per l'Assessore ai lavori pubblici della Provincia di Rimini, Meris Soldati "il confronto con la cittadinanza, il coinvolgimento attivo e costruttivo da parte di tutto il territorio è una condizione indispensabile nel passaggio della nostra proposta in progetto operativo vero e proprio. Per questo stiamo organizzando gli incontri con le Amministrazioni e le Associazioni interessate. L'obiettivo è quello di arrivare ad una soluzione progettuale il più possibile condivisa, ben sapendo quali sono le caratteristiche ambientali, tecniche e di sicurezza da cui partire. Il Progetto individuato alla fine della fase di condivisione e ascolto, dovrà poi essere reso operativo a partire dalla seconda metà del 2011".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -