Rimini: passa col rosso, preso coi documenti falsi

Rimini: passa col rosso, preso coi documenti falsi

RIMINI - E' stato giudicato per direttissima con una pena di otto mesi di reclusione con allontanamento ed espulsione coatta, il cittadino albanese che, fermato dagli agenti del Distaccamento centrale della Polizia municipale di Rimini per essere passato con il rosso al semaforo di via Chiabrera - via Satta, aveva esibito un passaporto con visti d'ingresso risultati falsi da un controllo più approfondito presso gli uffici della sezione della Polizia stradale di Rimini.

 

Falsa anche la patente di guida esibita da un cittadino ecuadoregno durante un controllo di polizia stradale in largo Valturio sempre da parte degli uomini del Distaccamento centrale. Da un controllo più approfondito il documento, infatti, risultava falso e il conducente deferito all'Autorità giudiziaria in stato di libertà per i reati di guida senza patente, falsità materiale e uso di atto falso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -