Rimini: per la Cassa dei Risparmi utile netto da 18 milioni

Rimini: per la Cassa dei Risparmi utile netto da 18 milioni

Rimini: per la Cassa dei Risparmi utile netto da 18 milioni

RIMINI - La Cassa di Risparmio di Rimini presenta il bilancio 2009 e l'occasione e' buona solo per commentare lo stato dell'arte del contesto imprenditoriale provinciale: le richieste di credito arrivano per consolidare gli indebitamenti, piu' che l'innovazione. "Dal nostro osservatorio  al momento vediamo un ristagno di nuove idee e investimenti", tira le somme in conferenza stampa il presidente di Banca Carim Giuliano Ioni. Se la crisi colpisce gli imprenditori, allora, il  gruppo riminese, per ora, rimane in salute. Nel 2010 si vedra'.

 

Oggi l'utile netto e' di 18,2 milioni di euro, il patrimonio vale 382 milioni. In crescita anche i dipendenti: piu' 33 in un anno, per un totale di circa 800, nella rete delle 116 filiali in sei regioni. In prospettiva la linea e' consolidare il patrimonio, con la scelta, quest'anno, di distribuire agli azionisti dividendi per otto milioni di euro e non di piu'. Anche se a cio' si aggiunge l'aumento gratuito di due azioni ogni cinque.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -