Rimini, permessi per la nuova Questura. Il Tar dà ragione al Comune

Rimini, permessi per la nuova Questura. Il Tar dà ragione al Comune

Rimini, permessi per la nuova Questura. Il Tar dà ragione al Comune

RIMINI - La seconda sezione del Tar dell'Emilia-Romagna ha definito favorevolmente per il Comune i giudizi che vedevano l'Amministrazione comunale contrapposta alla società ‘Da.Ma' in merito alla vicenda della nuova Questura. Il Tar ha rigettato il ricorso proposto da Da.Ma Srl contro la determinazione con cui il Comune aveva disposto il diniego al rilascio del permesso di costruire richiesto da ‘Da.Ma' nell'ambito delle ultime fasi di esecuzione delle opere relative al programma integrato "Nuova Questura".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il TAR ha inoltre accolto il ricorso presentato dal Comune di Rimini contro Da.Ma Srl, con cui l'Amministrazione chiedeva la risoluzione della convenzione del 1999 per gravi inadempimenti, da parte della società, relativi alla fase 1 degli interventi previsti (nuova sede della Questura). Non è stata tuttavia accolta la domanda di risarcimento danni avanzata dal Comune di Rimini, che ha deciso di ricorrere in appello davanti al Consiglio di Stato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -