Rimini, perseguita l'ex per mesi: ora è in carcere per stalking

Rimini, perseguita l'ex per mesi: ora è in carcere per stalking

Rimini, perseguita l'ex per mesi: ora è in carcere per stalking

RIMINI - Ha picchiato e minacciato per mesi l'ex compagna. Un cesenate di 30 anni, P.P. (le sue iniziali), è stato arrestato sabato scorso dai Carabinieri della Compagnia di Rimini in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare richiesta dal pubblico ministero Davide Ercolani. L'inchiesta è iniziata lo scorso marzo quando la vittima, una commessa di origini campane, ha deciso di denunciare l'incubo iniziato nell'agosto del 2010, quando lasciò il giovane per la prima volta.

 

Messaggini al cellulare e telefonate minatorie, ma anche violenze fisiche: schiaffi, pugni fino al tentato omicidio del gennaio del 2011, quando il 30enne le mise uno strofinaccio da cucina sulla bocca. In un'altra circostanza le puntò anche un coltello alla gola. Negli atti dei Carabinieri la testimonianza della collega-amica della vittima, ma anche alcune telefonate lasciate nella segreteria telefonica della donna perseguitata. Ora il 30enne si trova al 'Casetti' di Rimini, a disposizione della magistratura.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -