Rimini: peschereccio affonda nel porto, recuperato

Rimini: peschereccio affonda nel porto, recuperato

Le operazioni di recupero

RIMINI - Vigili del Fuoco e Guardia Costiera sono stati impegnati venerdì mattina nelle operazioni di recupero del peschereccio ‘Ghibli' affondato mentre si trovava agli ormeggi nel Porto-canale di Rimini. Tali sono proceduto con l'ausilio anche dei sommozzatori e di una gru del "115". Le operazioni si sono concluse dopo un paio di ore senza alcun sversamento in mare di carburante. Ancora ignote le cause dell'incidente: la Capitaneria sta procedendo alle indagini del caso.

 

>LE IMMAGINI DEL RECUPERO

 

Sul posto era presente anche il personale della motovedetta CP2107 che ha provveduto ad interdire il traffico navale nella zona e a circoscrivere lo specchio acqueo interessato dall'affondamento mediante apposite panne galleggianti al fine di impedire il potenziale inquinamento delle acque portuali nel caso in cui vi fosse un'eventuale perdita dalle casse di carburante di bordo (che risultavano quasi piene al momento dell'affondamento).


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -