Rimini, picchia poliziotto in Questura per una sigaretta. Arrestato

Rimini, picchia poliziotto in Questura per una sigaretta. Arrestato

Rimini, picchia poliziotto in Questura per una sigaretta. Arrestato

RIMINI - Ha aggredito con calci e pugni un agente di Polizia per una sigaretta. Un marocchino di 26 anni è stato arrestato venerdì pomeriggio dal personale della Volante della Questura di Rimini con l'accusa di resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale. Tutto ha avuto inizio quando il giovane è stato fermato per un controllo. Gli accertamenti hanno consentito di appurare il suo stato di clandestinità. Per questo motivo è stato portato in Questura.

 

Mentre si trovava in camera di sicurezza l'extracomunitario ha chiesto insistentemente una sigaretta. Alla risposta negativa dell'agente di guardia, ha reagito con calci e pugni. Il marocchino è stato bloccato, mentre il poliziotto è stato curato e giudicato guaribile in sette giorni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -