RIMINI - Picchiava la madre, condannato a due anni

RIMINI - Picchiava la madre, condannato a due anni

RIMINI – Un 37enne di Montescudo è stato condannato giovedì a due anni di reclusione per lesioni volontarie. L’uomo fu arrestato dai Carabinieri il 2 novembre del 2004, su ordine del giudice Lorena Mussoni, per aver picchiato la madre, “rea” di non averle dato denaro a sufficienza per comprare la droga.


Il tossicodipendente, assistito dall’avvocato Massimiliano Orrù, è stato riconosciuto colpevole di maltrattamenti in famiglia, minacce aggravate ai danni della madre, ma nello stesso tempo è stato assolto per analoghi episodi nei confronti di uno zio. I familiari decisero, infatti, di ritirare la denuncia. Il 37enne, dopo aver frequentato una comunità di recupero, è tornato a vivere con la madre.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -