Rimini: plance troppo avanti, multati cinque stabilimenti balneari

Rimini: plance troppo avanti, multati cinque stabilimenti balneari

Rimini: plance troppo avanti, multati cinque stabilimenti balneari

RIMINI - Gli uomini della Capitaneria di Porto di Rimini hanno sanzionato cinque titolari di stabilimenti balneari per non aver posizionato correttamente le plance che delimitano la loro concessione a 15 metri dalla riva. Gli agenti hanno appurato durante i controlli che i bagnini avevano sfruttato la spiaggia oltre il limite concesso dalla delibera comunale, che vieta in quel tratto di posizionare ombrelloni e lettini. I bagnini si difendono, accusando il maltempo.

 

Le mareggiate di questo inizio estate non avrebbero consentito loro di prevedere con regolarità le maree. Ma per la Capitaneria di Porto occorre spostare le plance, lasciando ai villeggianti quindici metri a disposizione per il passeggio. I gestori multati dovranno versare 1.034 euro. Nel corso delle controlli sono state stilate anche sette denunce per occupazioni del suolo demaniale. Si tratta, per esempio, di pedane, tettoie o fiorerie installate malgrado non previsto nella concessione demaniale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -