Rimini, porto: ok della Regione allo screening ambientale, lavori per 4 mln di euro

Rimini, porto: ok della Regione allo screening ambientale, lavori per 4 mln di euro

Rimini, porto: ok della Regione allo screening ambientale, lavori per 4 mln di euro

RIMINI - La Giunta regionale dell'Emilia Romagna ha dato il via alla procedura di screening ambientale sul progetto che migliorera' la navigazione nella zona del porto canale di Rimini. Si tratta di un passaggio necessario per l'attuazione del progetto a medio e lungo termine di messa in sicurezza dell'ingresso del porto riminese. L'investimento complessivo ammonta a 4 milioni di euro, che saranno coperti finanziariamente da Comune e Regione in compartecipazione.

 

La soluzione a medio termine prevede creazione di due scogliere: la prima di 150 metri sara' posta trasversalmente all'altezza del molo di levante; la seconda di 100 metri nel punto inferiore della diga foranea della nuova darsena. Queste opere saranno poi propedeutiche alla costruzione dell'avamporto.

 

Il Comune di Rimini e la Regione Emilia Romagna hanno concordato di procedere con la realizzazione della prima scogliera (molo levante). La spesa complessiva per l'intervento a medio termine e' di circa 4 milioni di euro, in parte gia' coperto dai due enti e in parte da coprire con il Bilancio 2010.

 

Dopo l'ok per lo screening ambientale, verra' immediatamente commissionato il completamento del progetto per poi bandire, nei prossimi mesi, la gara d'appalto e avviare i lavori tra autunno 2009 e inverno 2010.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -