Rimini, presentata la Settimana della Salute Mentale

Rimini, presentata la Settimana della Salute Mentale

RIMINI - Si è svolta questa mattina, presso la sede dell'Azienda USL di Rimini, la conferenza stampa di presentazione degli eventi e delle iniziative della "Settimana della Salute Mentale", con la partecipazione del dottor Riccardo Sabatelli, direttore del Centro di Salute Mentale di Rimini (delegato dal direttore del Dipartimento di Salute Mentale, dottoressa Daniela Ghigi, che non poteva essere presente), di Sonia Mariotti (comitato organizzatore degli eventi), di Bruna Tenenti (presidente dell'Associazione "Orizzonti Nuovi" composta da famigliari delle persone con disabilità mentali), di Franco Montebelli (associazione "Isola Ritrovata") e dei rappresentanti degli Enti Locali che hanno collaborato in maniera fondamentale all'organizzazione di questa quarta edizione della rassegna, dal titolo "Tutti uguali, tutti diversi".

 

Sonia Mariotti e il dottor Sabatelli hanno sottolineato come l'importanza dell'iniziativa sia centrata soprattutto sulla "rottura" dei pregiudizi che ancora, purtroppo, contraddistinguono il mondo del disagio mentale. Concetto rimarcato anche da Tenenti e Montebelli: "Molte famiglie fanno ancora fatica ad uscire allo scoperto, quando un loro congiunto ha problemi di questo tipo, e magari a causa di questo atteggiamento il percorso di cura inizia in ritardo. La malattia mentale è vissuta in maniera peggiore rispetto alla malattia fisica. Il nostro tentativo è quello di mostrare come sia possibile integrare queste persone nel mondo dei cosiddetti normali - ha detto Tenenti - in modo tale che anche le famiglie si sentano più serene quando si trovano di fronte a situazioni come queste".

 

In tal senso è tarato anche il programma degli eventi, tra cui emergono, in particolare, la festa d'apertura, dopodomani (21 maggio) in piazza Cavour con pranzo all'aperto e concertini, il convegno che si terrà sempre il 21, a Riccione (centro della Pesa, ore 16,00) sul tema "Esserci: il lavoro di prossimità" cui parteciperà tra gli altri la Responsabile Servizio Salute Mentale, Dipendenze Patologiche e Salute delle Carceri della Regione Emilia Romagna, Mila Ferri; il convegno "La persona al centro" col conduttore del popolare programma di Radio Due "Caterpillar, Massimo Cirri (sabato al Palazzo del Turismo di Riccione, alle 17,30); l'open day nella struttura "Il Glicine" di Bellaria - Igea Marina (lunedì 24); il convegno sul disturbo dell'alimentazione (martedì 25, presso la Sala del Buonarrivo a Rimini, alle ore 10) con la dottoressa Ghigi; l'incontro dal titolo "Viaggio ergo sum" (venerdì 28, sala del Buonarrivo, Rimini, ore 10) col direttore di Volontarimini Maurizio Maggioni; nonché letture, cineforum, rappresentazioni teatrali, laboratori creativi e mostre in tutta la provincia (si allega comunque il programma completo degli eventi).

 

Sempre nella conferenza stampa è emerso che nel corso del 2009 i Centri di Salute Mentale dell'A.USL di Rimini hanno visto 4.184 utenti, 1.021 dei quali erano nuovi utenti (con un aumento, benchè molto lieve, rispetto agli anni precedenti) ed hanno effettuato 79.086 prestazioni, di cui 8.371 a domicilio. Il 22 per cento degli utenti è stato visto per problemi di schizofrenie, il 19 per cento per psicosi affettive, il 16 per cento per disturbi nevrotici, il resto per problemi di vario tipo di natura comportamentale e nevrotica. Oltre il 43 per cento degli utenti si colloca nella fascia d'età che va dai 35 ai 54 anni (si allega comunque la relazione completa sui dati).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -