Rimini, primarie. Ha vinto Andrea Gnassi, solo terzo Nando Fabbri

Rimini, primarie. Ha vinto Andrea Gnassi, solo terzo Nando Fabbri

Andre Gnassi (al centro con le braccia alzate) festeggia con i suoi sostenitori

Andrea Gnassi ha vinto le primarie del centrosinistra a Rimini per la scelta del candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative. Circa 7mila sono stati i partecipanti al voto, che ha visto Gnassi, ex segretario provinciale del Pd ed ex consigliere regionale, prevalere sul secondo, Tiziano Arlotti, con meno di 400 voti di vantaggio. Gnassi, infatti, ha ottenuto 2813 preferenze, Arlotti 2444. Terza posizione per Nando Fabbri, già presidente della Provincia, con 1179 voti.

 

Al quarto posto Maria Cristina Gattei, che ha conseguito 259 voti.  "E' stata una corsa lunga, difficile, impegnativa. E adesso arriva la vera sfida per voltare pagina nella storia di Rimini - commenta il neo candidato sindaco -.  Ringrazio Tiziano Arlotti, Nando Fabbri e Maria Cristina Gattei per avere reso viva e vera questa competizione elettorale. Adesso tutti insieme dobbiamo lavorare per elaborare un programma elettorale in grado di assicurare a Rimini un futuro di modernità, innovazione e sviluppo".

 

Gnassi definisce quella di domenica una "giornata importante per la democrazia della nostra città".

 

 

L'affluenza alle urne per le primarie è stata, però, bassa. Nemmeno 7mila persone hanno votato per scegliere il loro candidato. Per Veltroni furono 8mila. Per la precisione alle 16 si erano recati alle urne in 4mila, alle 20 erano lievitati a 6mila e poi, alle 22, il risultato definitivo. 6.697

 

 


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -