RIMINI - Pubblicità abusiva, rimosse due insegne luminose

RIMINI - Pubblicità abusiva, rimosse due insegne luminose

RIMINI - Due impianti pubblicitari luminosi abusivi di grandi dimensioni (oltre 10 mq. di superficie) sono stati rimossi nei giorni scorsi dal Comune di Rimini.


Con la rimozione dei due impianti privi di autorizzazione, installati in via Circonvallazione meridionale sul tetto di un palazzo proprio di fronte a Castelsismondo, l’Amministrazione Comunale ha voluto dare un ulteriore segnale di continuità nel proseguimento della lotta agli impianti pubblicitari abusivi.


In questi mesi oltre 1000 sono stati i controlli, 324 i verbali emessi dalla Polizia Municipale, 380 gli oggetti rimossi, 77 le diffide a rimuovere, mentre numerosi accertamenti sono ancora in corso. Un’attività di controllo e contrasto che si affianca a quella quotidiana per la verifica delle autorizzazioni rilasciate, in relazione alla loro conformità di installazione rispetto a quanto dichiarato e autorizzato.


L’attività di contrasto al fenomeno dell’abusivismo è iniziata da oltre due anni, annoverando tra i risultati più significativi: la rimozione di un enorme pannello luminoso che copriva l’intera facciata di una casa all’angolo tra via Guerritti e via Flaminia; la rimozione di un grande pannello luminoso a messaggio variabile installato abusivamente sul lungomare all’angolo con P.le Kennedy; la rimozione di otto poster affissivi situati all’angolo tra via Costa e Via Flaminia (di fianco al Leon Battista Alberti) ed di altri sei nell’area di via Flaminia immediatamente di fronte all’aeroporto.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -