Rimini, quasi 27 milioni per interventi sui depuratori

Rimini, quasi 27 milioni per interventi sui depuratori

Rimini, quasi 27 milioni per interventi sui depuratori

RIMINI - Partiranno nei prossimi giorni i lavori di ammodernamento dell'impianto di depurazione di Riccione, costruito negli anni 70. Hera, in accordo con ATO, ha infatti programmato di intervenire nella struttura con lavori di ristrutturazione e potenziamento, lavori che saranno completati entro marzo 2012. Si tratta di interventi importanti per un ammontare di circa 4,5 milioni di euro. Iniziate le procedure di gara per il potenziamento di Rimini, Santa Giustina

 

L'intervento consentirà alla città di disporre un impianto completamente ristrutturato già dalla prossima estate, oltre che perfettamente conforme ai nuovi limiti di emissione acustica previsti dal piano comunale. I lavori rientrano tra quelli programmati dal piano d'ambito provinciale redatto dall'ATO 9 di Rimini e saranno realizzati da Hera con l'impresa BTB che si é aggiudicata la commessa attraverso una gara pubblica. Hera, responsabile della gestione dell'impianto, assicura che nel periodo estivo sarà mantenuta la piena efficienza depurativa e si agirà sulle linee in funzione solo nel prossimo autunno, al termine della stagione turistica. Durante l'estate, invece, sarà costruita una nuova vasca dedicata all'abbattimento dell'azoto, in linea con le tecnologie presenti nei più moderni impianti. Al termine dei lavori il depuratore di Riccione potrà garantire più elevati standard di qualità e maggiore affidabilità.

 

Iniziate le procedure di gara per il potenziamento di Rimini, Santa Giustina . Sul fronte riminese, a seguito dell'accordo recentemente firmato tra Hera, Romagna Acque ed Amir, Hera comunica che sono ufficialmente iniziate le procedure di gara per l'ampliamento dell'impianto di depurazione di Rimini, Santa Giustina. In questa fase, le imprese che vorranno partecipare alla gara dovranno dimostrare di avere idonei requisiti tecnico economici per costruire un impianto con un sistema a membrane ad ultrafiltrazione. L'importo posto a base di gara per la realizzazione delle opere è di circa 22,3 mln di euro. Una volta conclusi i lavori di potenziamento dell'impianto, si potrà procedere alla dismissione dei depuratori Marecchiese di Rimini e Bellaria.

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -