Rimini: rapinarono supermercati, tre arresti

Rimini: rapinarono supermercati, tre arresti

Rimini: rapinarono supermercati, tre arresti

RIMINI - Assicurati alla giustizia gli autori delle rapine messe a segno lo scorso luglio ai supermarket "Margherita" e "Conad" di via Dandolo e Dario Campana. Si tratta di due giovani pugliesi ed un riminese: S.L. di Bari e G.M. di Bitonto, entrambi 34enni, e di Y.P., un riminese di 23 anni. Ad arrestarli sono stati i Carabinieri del Reparto Operativo di Rimini al termine di un'indagine svolta con intercettazioni telefoniche ed ambientali.

 

In particolare in entrambe le rapine, commesse il 3 luglio scorso a poche ore l'una dall'altra con un bottino di 10mila euro, i malviventi indossavano un casco integrale da motociclista, erano armati di pistola. Nel corso delle indagini e delle testimonianze raccolte, i militari sono riusciti a risalire alla parziale targa delle moto con cui i rapinatori si erano dati alla fuga, risultando essere state prese a noleggio in un deposito della città.

 

Dal colore, tipo marca dei mezzi e dal  parziale della targa, è stato facile ricostruire a chi erano state consegnate le moto, avendo i rapinatori comunicato le loro generalità. Infatti pensavano di non essere controllati essendo pugliesi e soprattutto sicuri di aver nascosto completamente le targhe una volta presi in consegna. I tre si trovano ora tutti in carcere a Rimini e a Bari.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -