Rimini: rapine a danni di turiste, arrestati un rumeno ed un marocchino

Rimini: rapine a danni di turiste, arrestati un rumeno ed un marocchino

RIMINI - Dopo aver scippato ad una turista una borsa contenente una macchina fotografica digitale e la somma di 50 euro, l'ha investita con la bicicletta, allo scopo di assicurarsi la fuga, ma è stato bloccato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della locale Compagnia che avevano assistito all'episodio criminoso. Un romeno di 33 anni, Hadmir Janko, è stato arrestato per rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale. L'episodio si è consumato nella nottata tra venerdì e sabato nei pressi dello stabilimento balneare numero cinque.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella medesima serata, attorno alle 5.00 nei pressi dello stabilimento balneare 110, sempre i Carabinieri del Nucleo Operativo hanno arrestato per rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale un marocchino di 30 anni. Si tratta di Choukre Ejjraiifi, che ha rubato un marsupio contenente una macchina fotografica digitale e la somma contante pari a 85 euro ad una turista svizzera, aggredendola allo scopo di assicurarsi la fuga, venendo comunque bloccato dagli operanti. Entrambi i malviventi nel tentativo di sottrarsi all'identificazione ed al controllo, hanno opposto attiva resistenza nei confronti dei carabinieri, ma hanno dovuto desistere dinanzi alla fermezza dei militari.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -