Rimini, referendum. L'appello al voto del sindaco Gnassi

Rimini, referendum. L'appello al voto del sindaco Gnassi

RIMINI - "Cari riminesi, domenica e lunedì prossimi saremo tutti chiamati come elettori a una nuova prova di democrazia, a esprimere la nostra volontà su quattro importanti quesiti referendari. Saremo chiamati ad esprimerci sul nucleare, sulla privatizzazione dell'acqua, sul legittimo impedimento, su temi cioè che riguardano la vita di tutti noi per l'oggi, ma soprattutto per il futuro. Ognuno di questi quesiti misurerà non solo ciò che la maggioranza degli italiani pensa su questi quattro temi, ma la stessa idea di come dovrà essere l'Italia di domani, l'Italia dei nostri figli".

 

Lo ha detto il neo sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, per esortare i riminesi ad andare a votare questo weekend per i 4 referendum.

 

"I referendum sono strumenti di democrazia diretta, partecipata, popolare, ma, affinché la battaglia contro la privatizzazione dell'acqua e contro il nucleare sia vinta, occorre e informare e allargare il consenso per arrivare a fare votare il 50% degli aventi diritto al voto più uno.  Per questo invito tutti i riminesi a esprimere con il voto la propria volontà e recarsi domenica e lunedì ai seggi per votare quattro sì, per fermare il nucleare, perché l'acqua sia pubblica, per la legge che sia uguale per tutti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -