Rimini, rende un inferno la vita ai vicini. Arrestato per stalking

Rimini, rende un inferno la vita ai vicini. Arrestato per stalking

Rimini, rende un inferno la vita ai vicini. Arrestato per stalking

RIMINI - Per mesi ha reso la vita infernale ai vicini di casa, arrivando persino a promettere la morte dei tre figli di una coppia di coniugi se avessero continuato a far rumore. In un'occasione ha persino aggredito il capofamiglia, mandandolo all'ospedale dove i medici l'hanno giudicato guaribile in dieci giorni. Un giovane riminese di 26 anni è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini. Ora si trova piantonato nel reparto di Psichiatria dell'Infermi.

 

Le indagini sono iniziate lo scorso settembre, quando la famiglia si è presentata in Questura per manifestare i timori sulla condotta del 26enne. Quotidianamente il giovane minacciava il vicino di casa, prendendosela anche con la moglie ed i figli. Le continue intimidazioni ed ingiurie sono iniziate lo scorso febbraio. Il ragazzo lamentava i rumori provenienti dall'appartamento, arrivando persino a promettere la morte dei tre figli della coppia, la più piccola di soli 11 mesi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -