Rimini, Renzi (An-Pdl): ''Spazi commerciali vuoti alla stazione''

Rimini, Renzi (An-Pdl): ''Spazi commerciali vuoti alla stazione''

RIMINI - Il consigliere Gioenzo Renzi, del gruppo Alleanza Nazionale-PdL, ha presentato un'interrogazione che fa riferimento agli spazi commerciali realizzati in seguito ai lavori di riqualificazione della stazione di Rimini, inaugurati a fine agosto 2009: questi spazi, afferma il consigliere, sono oggi quasi tutti vuoti, tranne uno occupato da una parafarmacia, mentre altre attività hanno aperto e chiuso. Fra le cause, il canone di locazione, definito "proibitivo e fuori mercato, pari a oltre 700 euro/mq".

 

L'effetto è tanto più grave poiché per ricavare questi spazi sono stati eliminati l'atrio centrale e le sale d'attesa, snaturando la fisionomia architettonica, storica e funzionale della stazione ferroviaria. Renzi invita la Giunta a chiedere un incontro con Centostazioni SpA (la società istituita da RFI Italia per la ristrutturazione delle stazioni), al fine di concertare canoni di locazione compatibili con i prezzi di mercato, incentivando i privati potenzialmente interessati ad aprire attività all'interno della stazione; la Giunta dovrebbe, inoltre, chiedere a Centostazioni SpA di ripristinare almeno una sala d'attesa, "più che mai necessaria, visto che attualmente i passeggeri sono costretti a sostare lungo i corridoi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -