Rimini, Renzi torna sui bagnini: "Soldi dei canoni per migliorare la spiaggia"

Rimini, Renzi torna sui bagnini: "Soldi dei canoni per migliorare la spiaggia"

Rimini, Renzi torna sui bagnini: "Soldi dei canoni per migliorare la spiaggia"

RIMINI - "Da parte mia non vi e' assolutamente nessun intento persecutorio nei confronti dei bagnini, di cui, tra l'altro, sia in Comune che in Regione mi sono sempre preso a cuore i problemi dell'erosione, dell'abusivismo commerciale, degli scarichi a mare e della movimentazione delle acque all'interno delle scogliere". Il giorno dopo aver scatenato l'ira delle categorie per le frasi sui canoni demaniali e sulla "casta" dei bagnini ("tutti ne hanno paura") l'ex consigliere regionale riminese del Pdl, Gioenzo Renzi, frena e aggiusta il tiro.

 

"Ritengo che i canoni demaniali, nella prospettiva del federalismo fiscale, debbano essere rivisti in base ai valori di mercato, arrivando ad un importo equo sia per l'impresa che per il Comune", osserva Renzi. Detto questo, il consigliere comunale ex An corregge Oasi-Confartigianato: "Credo sia fortemente sbagliato attaccare sul piano personale chi sostiene che sarebbe a vantaggio e  nell'interesse di tutti se le amministrazioni pubbliche in futuro adeguassero i canoni demaniali delle relative concessioni, in base ai valori di mercato ed in maniera equa". Questo, conclude Renzi, "per poi investire le risorse ricavate nella riqualificazione della nostra marina a cominciare da lungomari,  fognature, verde o altri servizi pubblici". (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -