Rimini, rifiuti: in provincia raccolta differenziata oltre il 50%

Rimini, rifiuti: in provincia raccolta differenziata oltre il 50%

Rimini, rifiuti: in provincia raccolta differenziata oltre il 50%

RIMINI - Continua a crescere la raccolta differenziata nella provincia di Rimini, dove il dato, nel mese di luglio, ha superato il 50%. Non è tutto: secondo le rilevazioni svolte da Hera, negli ultimi 5 anni la raccolta differenziata, sul territorio riminese è quasi raddoppiata: dal 27,8% del 2006 si è passati al 50,5% dei primi 7 mesi del 2010. Lo riferisce Hera Rimini diffondendo i dati della raccolta.

 

Per quanto riguarda le singole frazioni, confrontando i dati rilevati nel solo mese di luglio 2010 con lo stesso periodo del 2009, si evidenzia un'importante crescita nei conferimenti di tutte le matrici, in particolare nella raccolta dell'organico (+ 48,3%), di plastica e lattine (+ 24,2%), di vetro (+ 4,2%) e di carta e cartone (+ 8,2%).

 

Parallelamente, calano sensibilmente i conferimenti di rifiuto indifferenziato, che segnano un -13,6%. Menzione speciale per la  raccolta differenziata di carta e cartone, con 107,5 Kg per abitante raccolti nel 2009. Il dato, registrato da Comieco nel 15° Rapporto sulla Raccolta Differenziata di Carta e Cartone, assegna alla  provincia di Rimini il 2° posto in regione per i quantitativi raccolti e avviati a recupero.

 

Risultati importanti, che premiano sia l'impegno profuso dai cittadini che la qualità dei servizi gestiti da Hera, in collaborazione con le amministrazioni locali e l'Ato. Si parla, ad esempio, del progetto di conferimento elettronico del rifiuto indifferenziato e dei servizi stagionali a domicilio per la raccolta differenziata.

 

In particolare Hera ha attivato nel periodo estivo uno specifico servizio per dare la possibilità anche a stabilimenti balneari ed attività turistiche di adottare corrette norme comportamentali in un'ottica di recupero delle risorse.  
Modalità e servizi che Hera mette a disposizione di cittadini e turisti e che, come confermano i dati, stanno dando ottimi frutti.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Marlene58
    Marlene58

    Che bravi i cugini riminesi! Ma se a Rimini si raggiungono questi risultati senza il porta a porta non capisco perchè a Forlì noi si debba patire!!! Impariamo come fanno loro e facciamolo solo meglio, mi sembra una proposta sensata o forse è troppo sensata e quindi non scatena interessi commerciali e politici di nessuno? Ahi, ahi, ahi...proviamoci dai!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -