Rimini, rifiuti ingombranti: aumentano le richieste di ritiro a Hera

Rimini, rifiuti ingombranti: aumentano le richieste di ritiro a Hera

RIMINI - Sempre più richiesto il servizio che Hera mette a disposizione di tutte le utenze domestiche della provincia di Rimini per il ritiro a domicilio di alcune tipologie di rifiuto come gli ingombranti e gli scarti verdi. Un servizio che i cittadini dimostrano di apprezzare e gradire particolarmente, come risulta anche dagli ultimi dati. Nei primi 8 mesi dell'anno Hera ha gestito oltre 15200 chiamate, ben 5423 in più rispetto allo stesso periodo del 2009, segnando un significativo incremento del 42%.

 

Come prenotare

Con una semplice telefonata al Servizio Clienti 800.999.500, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 ed il sabato dalle 8 alle 13, il cliente può prenotare il ritiro del materiale indicato. In particolare, per piccole quantità sono stati stabiliti giorni specifici di passaggio con cadenza settimanale, mentre per grandi quantità di ingombranti o potature, sempre attraverso il numero verde, sarà possibile concordare un giorno specifico con l'operatore. Entrambi i servizi sono concordati con le amministrazioni comunali e dedicati alle utenze domestiche della provincia di Rimini.

 

In alternativa, i rifiuti ingombranti e le potature possono essere conferiti direttamente in una delle 13 stazioni Ecologiche che Hera gestisce sul territorio provinciale. Orari e giorni di apertura sono disponibili sul sito www.gruppohera.it all'interno della sezione "Clienti".

 

Per rifiuti ingombranti si intendono quelli che per tipologia, dimensioni o peso (ad es. sedie, tavoli, armadi, letti, divani, mensole, specchi, lampade, utensili, pneumatici, giocattoli, porte, infissi, ecc...) non possono essere inseriti nei normali contenitori. Il servizio consente il ritiro su prenotazione fino ad un massimo di 5 pezzi voluminosi per volta e non può far fronte a quantità che si configurano come veri sgomberi.

 

Anche erba, potature, ramaglie in quantità non superiori a 3 mc  vengono raccolte gratuitamente a domicilio. Sfalci e potature sono poi avviati a recupero agli impianti di compostaggio dove vengono lavorati diventando un fertilizzante naturale da utilizzare in agricoltura.

 

"Hera ritiene fondamentale la tutela dell'ambiente, particolarmente nei territori, come quello riminese caratterizzato da un importante flusso turistico. In questo senso, l'abbandono di rifiuti ingombranti per strada o vicino ai cassonetti, tra l'altro vietato, rappresenta un elemento fortemente impattante per il decoro urbano. Questi servizi dedicati rappresentano, dunque, un'ulteriore opportunità che Hera offre ai cittadini per recuperare  i materiali, evitare situazioni di degrado affianco ai cassonetti e facilitare le operazioni di conferimento" si legge in una nota dell'azienda.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -