Rimini, rifugi di fortuna a cielo aperto a pochi passi dalla Statale

Rimini, rifugi di fortuna a cielo aperto a pochi passi dalla Statale

Rimini, rifugi di fortuna a cielo aperto a pochi passi dalla Statale

RIMINI - Le forze dell'ordine hanno setacciato l'area del torrente Ausa, a Rimini. Nell'ex colonia Fiat di Torre Pedrera sono stati trovati e identificati una decina di extracomunitari, risultati già colpiti dal decreto d espulsione firmato dal questore. Entro cinque giorni dovranno lasciare il paese. In un casolare disabitato nei pressi di via Marecchiese sono stati trovati cinque romeni, tra cui anche un minore, denunciati a piede libero per appropriazione indebita.

 

Lungo le sponde del torrente Ausa sono state trovate bici rubate, arnesi da scasso, ma anche rifugi di fortuna, anche nei pressi della Statale. Una vecchia mietitrebbia, lasciata abbandonata in un terreno né di proprietà del Comune, né dell'Anas, è stata usata come rifugio per diversi stranieri. Il sindaco Alberto Ravaioli ha annunciato un'opera di bonifica dell'area.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -