Rimini: rissa in un pub, cinque in manette

Rimini: rissa in un pub, cinque in manette

Rimini: rissa in un pub, cinque in manette

RIMINI - Una rissa scoppiata per futili motivi all'interno di un noto pub di via Regina Margherita a Rimini nella nottata tra lunedì e martedì è costata l'arresto di quattro persone. Dovranno rispondere dell'accusa di rissa aggravata un albanese e tre romeni. Si tratta di Sami Koci, un muratore albanese di 23 anni, residente ad Ancona; Ionut Buica, un operaio edile di 22 anni, domiciliato a Bologna; Constantin Sandu, un operaio di 24 anni, domiciliato a Faenza; e Marius Marcu, un operaio di 21 anni, domiciliato a Bologna.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella circostanza due dei contendenti hanno riportato lesioni non gravi. Nel medesimo contesto i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato per detenzione di arma clandestina e resistenza a pubblico ufficiale Jenny Andreolini, una 19enne di Ancona, residente a Senigallia, poiché, controllata dai militari in quanto facente parte del gruppo di amici autori della rissa e trovata in possesso di una pistola semiautomatica di piccolo calibro, clandestina, ha opposto energica resistenza nei confronti dei Carabinieri.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -