Rimini, rissa per una sigaretta. Giovane eritreo in prognosi riservata

Rimini, rissa per una sigaretta. Giovane eritreo in prognosi riservata

Rimini, rissa per una sigaretta. Giovane eritreo in prognosi riservata

RIMINI - Sanguinoso litigio domenica sera in via Dei Mille, a Rimini. Tutto è cominciato quando un romeno di 26 anni si è avvicinato ad un eritreo di 21 anni per chiedergli una sigaretta. Al rifiuto di quest'ultimo, si è accesa un violenta discussione. E dalle parole si è presto passati alle mani. E' stato il romeno a subire il primo colpo, incassando una testata alle labbra. Il 26enne si è quindi vendicato impugnando un coccio di una bottiglia, accanendosi contro il rivale.

 

L'africano è stato colpito al braccio, al torace e sfregiato al volto con una ferita lunga una decina di centimetri dalla guancia alla gola. A dare l'allarme sono stati alcuni passanti. Sul posto sono intervenute le Volanti della Questura di Rimini che hanno notato il 26enne sanguinante in piazza Cavour.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'eritreo è stato invece trovato in via Dei Mille. Ora si trova ricoverato in prognosi riservata all'ospedale ‘Infermi'.  Entrambi sono già noti alle forze dell'ordine. Per il romeno sono scattate le manette con l'accusa di lesioni gravi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -