Rimini: rubò in villa, arrestato in campo nomadi

Rimini: rubò in villa, arrestato in campo nomadi

RIMINI - Da una villa erano spariti gioielli, orecchini, monili ed un orologio per un valore complessivo di 35mila euro. Gli inquirenti della Squadra Mobile di Rimini, grazie all'aiuto della proprietaria dei gioielli che aveva notato alcuni numeri della targa dell'auto del ladro, sono riusciti a risalire all'autore del furto compiuto il 26 aprile scorso.

 

Si tratta di Luigi Peverello, un 41enne originario di Reggio Emilia. L'uomo è stato individuato nel campo nomadi di via Islanda dove viveva da tempo. Ora si trova detenuto presso il carcere di Rimini a disposizione della magistratura che lo interrogherà lunedì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -