Rimini, rugby serie C: il Civis strapazza Senigallia

Rimini, rugby serie C: il Civis strapazza Senigallia

RIMINI - Doppio successo per il rugby riminese nel weekend. Per il campionato interregionale under 16 sul campo di Ravenna si è disputato ieri , domenica 17 ottobre, il derby romagnolo tra la Compagnia dell'Albero e Mister Nut Rimini Rugby, le due compagini che sino allo scorso anno univano i propri atleti in un'unica squadra.

 

Forse proprio a causa di questo i ragazzi in campo sono sembrati nervosi e sono risultati un po' contratti per tutta la gara, segnata inoltre dalla pioggia battente e quindi da un campo reso per questo pesante, che hanno costretto a un gioco centrato sui pacchetti di mischia che non si sono risparmiati placcaggi ed entrate di forza: i padroni di casa raramente hanno impensierito la difesa riminese per tutto il primo tempo mentre invece, soprattutto nel finale di frazione, il Rimini è andato vicino alla meta con azioni di pick and drive nell'area dei 22 metri ravennate ottenendo anche una punizione sui 5 metri sprecata per troppa foga da Casadei. Il secondo tempo è proseguito sulla falsa riga del primo: le due compagini si sono affrontate senza esclusione di colpi, una veloce punizione, battuta dai padroni di casa, per poco non favoriva la prima marcatura ma lo stesso Casadei salvava i suoi con un eccellente placcaggio. Erano comunque gli ospiti a cercare la meta con maggiore veemenza, trovando però solo a 10 minuti dalla fine una punizione da buona posizione che capitan Baroni spediva in mezzo ai pali per il 3 a 0. Ancora qualche azione senza grossi rischi per il Rimini che finiva però in avanti segnando anche una bellissima meta grazie alla percussione dei tre quarti, meta che l'arbitro annullava per un precedente passaggio in avanti. La partita si concludeva quindi con la vittoria della Mister Nut Rimini Rugby per 3 a 0. Nonostante lo score striminzito, la  partita è risultata divertente ed intensa.

 

L'allenatore Maccan ha potuto contare sulla seguente formazione: D'Arcavio, Annibali, Casolari, Catani, Pozzi, Baroni, Galassi, Casadei, Maggioli, Prassino, Stargiotti, Frisoni D., Vagnoni, Pari G., Frisoni M., Lepenne, Bonora, Zavatta.

 

 

Contemporaneamente sul campo di casa la squadra della Civis Rimini Rugby continuava a mietere successi nel campionato di serie C con ben 9 mete segnate alla squadra del Sena Rugby (Senigallia). La pioggia battente e un campo al limite della praticabilità hanno condizionato un match che ha visto la squadra marchigiana combattiva e in grado, inizialmente, di fare fronte agli attacchi dei padroni di casa che hanno gestito i primi 40 minuti di gioco con la mischia, rubando touche e controrack e portando la palla ovale oltre la linea di meta ben 4 volte (due trasformate) e aggiudicandosi un calcio di punizione. Nel secondo tempo, facendo tesoro del calo fisico e mentale del Sena, i romagnoli cambiano tipologia di gioco, passando la palla al largo e con i calci di movimento dell'apertura Righi vanno in meta per ben altre 5 volte (4 trasformate). A questo punto si assiste a un moto d'orgoglio che permette ai marchigiani di segnare la meta della bandiera. L'allenatore Leo è contento della prestazione dei suoi ragazzi che hanno ben sfruttato il costante possesso di palla, senza abbassare la guardia. "Adesso dobbiamo rimanere concentrati - commenta il coach Giuseppe Leo - perché nelle prossime settimane ci aspettano partite contro squadre molto competitive".

 

La formazione del Civis Rimini Rugby: Merloni, De Stefano, Ferrillo (1 meta) Cappellini (1 meta), Cenni, Righi (1 meta, 6 trasformazioni, 1 calcio di punizione), Racis (1 meta), Mastellari (1 meta), Luzio, Siboni (1 meta), Tait, DeLuigi, De Stena (1 meta), Velato (2 meta), Frisoni M., a disposizione: Frisoni S., Orsini, Sivelli, Mangione, Fornaciari.  

 

Campionato under 16 - Compagnia dell'Albero vs Ravenna  Mister Nut Rimini Rugby  0 -3

Campionato serie C - Civis Rimini Rugby vs Sena Rugby 60 -7

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -