Rimini, sabato seconda giornata provinciale della legalità

Rimini, sabato seconda giornata provinciale della legalità

Rimini, sabato seconda giornata provinciale della legalità

Continuano a spron battuto le iniziative in Provincia di Rimini proposte dal Gruppo Antimafia Pio La Torre (composto da giovani riminesi che nei mesi estivi si recano a Corleone per coltivare i terreni confiscati alla mafia), a sostegno della legalità e del tema dell'antimafia sociale. Dopo il grande seguito riscontrato al concerto in quel di San Pietro in Casale (Bo) ed al "Banchetto della Legalità" a Santarcangelo saranno ben tre gli eventi proposti sabato 27 novembre nel contesto della Giornata Provinciale della Legalità, giunta quest'anno alla seconda edizione.

 

Un tridente di iniziative tutte a sostegno della Cooperativa "Lavoro e non solo" di Corleone che ospita i numerosi volontari provenienti da tutta Italia.

 

Si inizia alle ore 10.00 con l'assemblea d'istituto organizzata preso il Liceo Economico "R.Valturio" di Rimini. Ad incontrare gli studenti del biennio e del triennio saranno i soci della Cooperativa "Lavoro e non solo" (presente anche il Presidente Calogero Parisi) ed alcuni volontari riminesi che sono stati a Corleone. Un evento di assoluto rilievo per sensibilizzare i ragazzi rispetto al tema della criminalità organizzata e dell'antimafia sociale.

 

L'attenzione si sposterà poi al Teatro del Circolo di Spadarolo (via Marecchiese 293, Rimini) dove avranno luogo gli altri due appuntamenti. A partire dalle ore 19.30 è prevista infatti la "Cena della Legalità 2.0". Al prezzo di 20 euro potranno anche essere degustati antipasti creati con i prodotti biologici frutto del lavoro svolto sui terreni confiscati alla criminalità organizzata.

 

Poi, verso le ore 22.30, è previsto l'incontro dal titolo "Mafia: la trattativa" e la conquista del Nord". Ospiti del dibattito il giornalista di Rai News 24 Maurizio Torrealta (autore del libro "Mafia: la trattativa") ed il Presidente della Cooperativa "Lavoro e non solo" di Corleone, Calogero Parisi.

 

Nel corso della serata sarà anche possibile acquistare (o prenotare per poi ritirarli a ridosso delle festività natalizie, o comunque quando è più comodo alle persone) dei cesti di Natale contenenti i prodotti biologici della Cooperativa corleonese. Due i formati a disposizione entrambi al costo di 20 euro. Due cesti con un significato molto profondo, non solo perchè si tratta di un dono diverso da tutti gli altri, ma anche per i personaggi ai quali sono dedicati. Un cesto porta il nome "Pio La Torre", l'altro è invece intitolato a "Falcone e Borsellino". Non c'è bisogno quindi di spiegare il loro significato.

 

La serata di sabato 27 novembre rappresenta un'ottima occasione per conoscere la realtà della Cooperativa "Lavoro e non solo", incontrandone i soci, per sostenere la causa della Legalità e per relazionarsi con personaggi esperti in materia di criminalità organizzata come Maurizio Torrealta e Calogero Parisi.

 

Tutte le iniziative sono a sostegno della Cooperativa "Lavoro e non solo" e soprattutto sono volte a promuovere una corretta cultura di antimafia sociale nel territorio di Rimini. La Giornata della Legalità è un evento organizzato dal Gruppo Antimafia Pio La Torre (G.A.P) della Provincia di Rimini. Si tratta di un gruppo di recente costituzione composto da ragazzi della Provincia di Rimini che hanno deciso i riunirsi per promuovere il tema dell'antimafia sociale nella realtà riminese. I giovani in questione sono volontari che nel periodo estivo si recano (alcuni di loro da diversi anni) in Sicilia per coltivare i terreni confiscati alla mafia partecipando al progetto "Liberarci dalle spine", promosso dall'Arci Toscana e dalla Cooperativa "Lavoro e non solo". Quest'ultima da 10 anni ha sede a Corleone ed opera attivamente coltivando i terreni confiscati alla mafia, grazie alla manodopera delle centinaia di volontari che si ritrovano proprio a Corleone e a Canicattì, lottando quotidianamente contro la criminalità organizzata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -