Rimini, scuola sempre più hi-tech: presentato il banco touch-screen

Rimini, scuola sempre più hi-tech: presentato il banco touch-screen

Rimini, scuola sempre più hi-tech: presentato il banco touch-screen

RIMINI - L'evoluzione della tecnologia arriva sui banchi di scuola, nel vero senso della parola. Il più innovativo è senz'altro lo Smart Table, presentato oggi in anteprima da Smart Technologies all'evento "La qualità dell'integrazione scolastica". Si tratta di un banco interattivo per i più piccoli, che possono così interagire e svolgere lavori di gruppo con il supporto dell'insegnante semplicemente toccando la superficie del banco e muovendo con le dita gli oggetti multimediali.

 

Le fantastiche possibilità offerte dal banco interattivo sono evidenti in questi video: https://www2.smarttech.com/st/en-US/Products/SMART+Table/SMARTTableVideos. Grazie allo schermo sensibile al tocco del quale è provvisto lo SMART Table, gli alunni più piccoli possono agilmente interagire con i contenuti digitali, collaborare alle lezioni interattive, utilizzare giochi didattici, risolvere problemi, disegnare o scrivere sullo schermo. SMART Table è venduto in Italia da Intervideo, distributore esclusivo dei prodotti SMART.

 

Dopo aver inventato le lavagne interattive nel 1991, SMART è sempre stata all'avanguardia nell'innovazione a supporto dell'insegnamento, conquistandosi la leadership mondiale nel mercato delle LIM. In Italia, SMART ha attualmente una quota di mercato del 54% (dati Future Source, terzo trimestre 2009), pari a oltre 3 volte quella del concorrente più prossimo e sono migliaia le scuole che usano da anni le sue lavagne interattive, che - rispetto a offerte concorrenti - si contraddistinguono per praticità d'uso (non servono penne speciali e si possono utilizzare anche con le dita) e per ricchezza di funzionalità dei software forniti a corredo. Presente sul mercato da oltre 20 anni, SMART Technologies è il leader assoluto, a livello mondiale, nel settore delle lavagne interattive multimediali: le LIM SMART sono utilizzate ogni gioorno da oltre 25 milioni di studenti in 175 paesi.

 

SMART Table (la cui tecnologia è in via di brevetto) misura 73x91 cm per 65 cm di altezza con schermo da 27" e si può utilizzare appena tolto dall'imballo, poiché integra sia il sistema di proiezione sia un set di applicazioni per l'apprendimento e l'insegnamento interattivo nonché alcuni giochi didattici. E' inoltre incluso un toolkit che consente agli insegnanti di creare attività e contenuti sul loro PC o Mac e quindi caricarli sul tavolo interattivo tramite una chiavetta USB. Tra le altre caratteristiche dello SMART Table, la possibilità di accettare input contemporanei da più mani o penne digitali, supporto audio, possibilità di ruotare e aumentare le dimensioni di un oggetto visualizzato "agganciandolo" con le dita, disponibilità di un'infinità di immagini e sfondi.

 

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Pinhead
    Pinhead

    Mia figlia a scuola ha i banchi che ho avuto io, e i miei genitori prima di me, e i miei nonni prima di loro... Temo che Tremonti non darà i soldi alla Gelmini per comprare questi banchi touch-screen. Provate a fare letti touch-screen per arredare Palazzo Grazioli e gli appartamenti di Via Gradoli a roma, qualche amministratore pubblico interessato lo trovate sicuramente.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -