Rimini: sei imprese riminesi a 'caccia' di affari nel golfo

Rimini: sei imprese riminesi a 'caccia' di affari nel golfo

Rimini: sei imprese riminesi a 'caccia' di affari nel golfo

Si è conclusa con successo giovedì 11 novembre, la missione di sei aziende riminesi (Cesa srl, Colombini Group Spa, Focchi Spa, Industrie Valentini Spa, Linea Mare Blu Srl Petroltecnica Spa) nei Paesi del Golfo. Una missione organizzata da Confindustria Rimini con il contributo di Cariromagna-Intesa Sanpaolo al fine di rafforzare relazioni economiche e di approfondire opportunità di collaborazione industriale e di investimento con i più importanti mercati dell'area.

 

La missione che rientra nell'ambito di un'iniziativa di sistema nazionale realizzata da Confindustria, ICE, ABI in collaborazione con i Ministeri dello Sviluppo Economico e degli Affari Esteri, si è svolta dal 5 all'11 Novembre ed ha toccato le tappe di Riyadh, Damman, Dubai ed Abu Dhabi vedendo anche la partecipazione del Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini, del Ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani, del Presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, del Vice Ministro dello Sviluppo Economico Adolfo Urso.

 

Si è trattato di un'importante occasione per gli imprenditori riminesi che, accompagnati e coordinati dal funzionario dell'ufficio export internazionalizzazione di Confindustria Rimini, hanno avuto la possibilità di avviare importanti collaborazioni di lavoro con imprese locali. Gli imprenditori hanno attivato contatti, scambiato informazioni ed approfondito la conoscenza reciproca incontrando gli operatori economici locali in momenti programmati ad hoc su precedenti indicazioni delle stesse aziende.

Un intenso calendario di appuntamenti che li ha visti partecipare anche a tavole rotonde settoriali interattive.

 

"Per risollevarsi dalla crisi che stiamo vivendo - spiega il Presidente di Confindustria Rimini Maurizio Focchi - le aziende devono essere pronte a rilanciarsi guardando con interesse a quei mercati che offrono buone opportunità. Per farlo occorre essere innovativi ed intraprendenti. Come Confindustria Rimini siamo da sempre al fianco delle nostre associate nei loro percorsi di export ed internazionalizzazione e missioni come queste ne sono la dimostrazione. Si tratta di ottime opportunità per conoscere questi mercati in un programma definito ed organizzato attraverso percorsi che alle singole aziende risulterebbero difficili da affrontare. 

E con questa convinzione ritengo che la missione nel Golfo, a cui ho partecipato non solo nella veste di Presidente degli industriali riminesi, ma anche come singolo imprenditore, abbia dato a tutti i partecipanti strumenti strategici per aprirsi a queste filiere ricche di opportunità imprenditoriali".

 

Due i percorsi seguiti nell'ambito della missione: il percorso Infrastrutture, Energie Alternative, Trattamento Acque e Rifiuti e il percorso Beni di Consumo.

Le aziende Focchi Spa, Cesa srl, Petroltecnica Spa hanno seguito il percorso Infrastrutture, Energie Alternative, Trattamento Acque e Rifiuti nelle città di Riyad, Damman e Abu Dhabi partecipando a meeting settoriali su materiali e macchine per l'edilizia, energie alternative, impiantistica e progettazione.

  

Le aziende Colombini Group Spa, Industrie Valentini Spa e Linea Mare Blu Srl hanno partecipato al programma Beni di Consumo che ha toccato le tappe di Riyadh, Dubai e Abu Dhabi con visite a distretti locali di moda e arredo ed incontri con rispettivi top player stranieri.

 

 "E' stata una missione estremamente interessante - commenta Andrea Verdini di Colombini Group - un'esperienza da ripetere sicuramente. In entrambe le realtà ci sono grandi opportunità, soprattutto in Arabia Saudita dove per la nostra azienda, sebbene il paese sembri essere culturalmente piuttosto lontano, potrebbero esserci possibili sbocchi. Soprattutto considerando che qui la crisi sembra essere stata abbondantemente superata, anzi quasi sembrerebbero nemmeno averla avvertita".

"Partecipare a missioni come questa è fondamentale perché si ha la possibilità di entrare in contatto non solo con importanti operatori del posto, ma anche italiani (traders, grossi gruppi, ecc.) - spiega Paolo Vighi di Petroltecnica - Sebbene la nostra azienda fosse già presente su questi mercati, abbiamo deciso di partecipare per avere un metro di confronto con il lavoro che abbiamo svolto fino ad ora.  E in questo senso, la missione ha dato molto".

Concorda Matteo Techel delle Industrie Valentini: "Abbiamo avuto la possibilità di avviare contatti molto utili. Conoscevamo già il mercato degli Emirati, ma non quello dell'Arabia Saudita e la missione ci  ha dato l'opportunità di approfondire diversi aspetti".

Per Claudio Angeli di Linea Mare Blu "la missione è servita per verificare le opportunità di business per aziende di medie dimensioni che commercializzano prodotti rigorosamente made in Italy. Le possibilità non mancano. Ora bisogna proseguire sul lavoro intrapreso valutando bene le modalità d'investimento".

"Per la nostra azienda - conclude Davide Salviani di Cesa - si è trattato di una delle prime iniziative intraprese nell'ambito dell'export e dell'internazionalizzazione. Il sistema è in forte espansione e la tecnologia italiana è riconosciuta e ricercata quindi anche per noi s'intravedono buone possibilità di collaborare in quest'area".

 

Molti anche i momenti d'incontro istituzionale come il forum del 6 Novembre di Riyadh a cui hanno partecipato fra gli altri il Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini, il Ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani, il Presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, il Vice Ministro dello Sviluppo Economico Adolfo Urso, il Ministro Saudito dell'Industria e del Commercio Abdullah Hamed Zainel Alireza.

Senza dimenticare la visita al Saudi Arabian General Investment Autority (SAGIA), alla Camera di Commercio di Abu Dhabi e le cene di gala alla presenza delle maggiori cariche istituzionali dei paesi ospiti fra cui quella organizzata in esclusiva per le aziende riminesi con il Segretario Generale della Camera di Commercio Italiana a Dubai, dr. Mauro Marzocchi.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -