Rimini, sesto incontro della serie �Alla scoperta del Tempio�

Rimini, sesto incontro della serie “Alla scoperta del Tempio”

RIMINI - Sabato 2 ottobre avrà luogo il sesto incontro della serie "Alla scoperta del Tempio" che ha incontrato un notevole successo di pubblico e favorevoli commenti.

La visita al Tempio Malatestiano avrà inizio alle ore 11, e sarà incentrata sui sepolcri di Sigismondo e dei suoi Antenati e Discendenti. È un modo per ricordare l'anniversario della morte del grande signore e condottiero riminese, che si è spento nel suo castello riminese il 7 ottobre del 1468. Lo storico dell'arte riminese, prof. Pier Giorgio Pasini ricostruirà le ultime fasi della vita di Sigismondo e le vicende della tomba che ne racchiude i resti mortali. Verranno letti alcuni passi di cronache del Quattrocento e, alla fine, un curioso dialogo sul Tempio fra un maestro e un contadino: un testo inedito in lingua e in dialetto, opera del prof. Vincenzo Sanchini, che accenna e compendia molti dei temi trattati nelle "Visite al Tempio".

Il successivo incontro, settimo ed ultimo appuntamento, è fissato per il 19 marzo 2011, sempre alle ore 11,
L'ingresso all'incontro nel Tempio è libero, e la puntualità raccomandata.

Il ciclo di visite guidate al tempio Malatestiano, è stato organizzato dal Rettore della Cattedrale, don Giuseppe Tognacci.

Si tratta di una iniziativa originale per ampiezza dei temi trattati e per la lunghezza del calendario.

Le visite guidate parziali (sette in totale) intendono introdurre riminesi e turisti alla scoperta dei molti segreti del Tempio, un edificio complesso, meraviglioso e controverso, che recentemente Diocesi e Comune hanno proposto di includere nell'elenco dei "Monumenti dell'Umanità" dell'Unesco.

L'esordio di tali visite guidate è stato pensato in occasione dell'anniversario della consacrazione della cappella di san Sigismondo, re di Borgogna, fatta costruire dal signore della città, Sigismondo Pandolfo Malatesta, il primo maggio del 1452.

Le visite guidate si svolgono generalmente di sabato, a cominciare dalle ore 11, seguendo alcune ricorrenze significative (quindi non a cadenza regolare) secondo un calendario suggerito dal Tempio stesso.

Le visite, all'interno del Tempio, comportano l'esame di una o più cappelle, unitamente alla lettura di documenti e testimonianze pertinenti alle ricorrenze o ai temi proposti.

È allo studio il calendario per un secondo ciclo di visite.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -