Rimini, si anima il dibattito per le primarie Pd. Gnassi: "Ci sono, senza spocchia"

Rimini, si anima il dibattito per le primarie Pd. Gnassi: "Ci sono, senza spocchia"

Rimini, si anima il dibattito per le primarie Pd. Gnassi: "Ci sono, senza spocchia"

RIMINI - A Rimini Nando Fabbri ha chiesto ad Andrea Gnassi di battere un colpo, di uscire allo scoperto? "Non credo che Nando abbia detto proprio cosi'. In ogni caso, Fabbri sa benissimo una cosa: io non ho nessun bisogno di battere colpi, perche' io tra i riminesi, nei bar e nei loro mercati, ci sono tutti i giorni. Questa citta', del resto, non ha bisogno ne' di salvatori della patria ne' di superuomini". Si anima la partita delle primarie in casa Pd a Rimini verso le comunali della  prossima primavera.

 

Ieri Nando Fabbri, ex presidente della Provincia, ha inaugurato la sua 'Casa delle primarie' suonando la sveglia al partito: diamoci una mossa al di la' dei tatticismi, perche' qui la partita e' delicata. Il tutto con buona pace del segretario provinciale Lino Gobbi, che lo aveva gia' invitato a non avventurarsi in "fughe in avanti" prima che il partito abbia stabilito le regole. Oggi Andrea Gnassi, ex segretario provinciale e candidato in pectore alle primarie, torna a farsi vivo e, sempre a piccoli passi, si avvicina alla discesa in campo. Anche Gnassi c'e' dunque? "Gnassi c'e' come c'e' sempre stato, ma senza spocchia", risponde l'ex segretario rispolverando uno degli slogan prediletti: "Sono uno dei tanti protagonisti e attori che vuole portare il Pd a chiedere fiducia ai riminesi sulla base di idee e progetti che guardano al futuro. Tra qualche settimana- sembra fissare una data il bersaniano- questo percorso entrera' nel vivo e ci si dovra' chiedere che sviluppo vogliamo per questa comunita'".

 

I messaggi allo 'sfidante' proseguono cosi': "Rimini non privilegia i protagonismi personali e le

uscite sui giornali, questa citta' e' allergica a chi si agita, chi si autocandida e a chi cerca visibilita' a tutti i costi". Gnassi il polso della citta' e' convinto di continuare ad averlo, eccome. Anche senza politica, anche senza incarichi. L'ex consigliere regionale ha passato l'estate tra le cucine delle  feste de l'Unita', la Festa de' Borg e, a quattro mani con il fratello, il "locale storico" di Borgo San Giuliano "Nud e Crud".

 

Ma la fiducia che Gnassi ripone nei suoi concittadini e' ben ricambiata? "Questa citta' e' arrivata a un punto di svolta dopo uno sviluppo durato quarant'anni, a maggior ragione oggi come oggi in questa fase di crisi economica. Al momento buono si fara' trovare pronta", conclude Gnassi. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -