Rimini, si credeva colpito da macumba e va in ospedale: preso clandestino

Rimini, si credeva colpito da macumba e va in ospedale: preso clandestino

Rimini, si credeva colpito da macumba e va in ospedale: preso clandestino

RIMINI - E' stato condannato a 5 mesi di carcere un senegalese di 34 anni che risultava clandestino in Italia. Singolare la modalità con cui è stato preso: l'uomo si è rivolto all'ospedale in quanto credeva di trovarsi sotto l'effetto di un rito magico che lo avrebbe condannato a dolori e morte. Al pronto soccorso lamentava formicolii e attribuiva i sintomi ad una polverina versata sul capo. Dopo la cura, un banale mal di schiena, è scattata la segnalazione alla polizia.

 

L'uomo è stato quindi arrestato e condotto in tribunale per l'udienza relativa al reato di mancato ottemperamento dell'ordine del questore di abbandonare il suolo italiano. Ma intanto gli è andata bene: niente macumba, ha diagnosticato l'ospedale.

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Davide3
    Davide3

    @IcoFeder: hai ragione, purtroppo ci saranno i leghisti anche tra di loro... Purtroppo questa notizia poco importante verrà ben recepita dagli immigrati che, se clandestini, si guarderanno bene dall'andare in ospedale, mettendo a rischio la vita di donne incinte, bambini, uomini ecc... Ma tanto ai leghisti&c cosa gliene frega? uno di meno...

  • Avatar anonimo di IcoFeder
    IcoFeder

    Ma come??? I medici non avevano lottato tanto per non dover denunciare i clandestini che si recavano in ospedale a curarsi?????????

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -