Rimini, si tuffa in mare dopo pranzo: muore un trentenne

Rimini, si tuffa in mare dopo pranzo: muore un trentenne

Rimini, si tuffa in mare dopo pranzo: muore un trentenne

RIMINI - Un giovane di 30 anni è morto nel primo pomeriggio di lunedì in seguito ad un malore in acqua. La tragedia si è consumata a Viserba, nello specchio d'acqua antistante lo stabilimento balneare numero 25. Subito il trentenne è stato soccorso dai sanitari del '118', presenti sul posto con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, ma non c'è stato nulla da fare. A quanto pare ad uccidere il ragazzo sarebbe stata una congestione: la vittima si sarebbe gettata in acqua dopo aver pranzato.

 

Sotto shock gli amici del trentenne, che avevano deciso di trascorrere il soleggiato lunedì in spiaggia. Per i rilievi di legge sono intervenuti i militari della Capitaneria di Porto. Si tratta della terza vittima della stagione balneare, la seconda in poche ore. Nel pomeriggio di lunedì ha infatti perso la vita anche un'anziana a San Giuliano Mare.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -